Utente 936XXX
dopo avere rotto il dito mignolo della mano sx non posso piu piegarlo tutto e non ho piu forza nelle altre dita della stessa mano la mano ha forza le dita no (esempio)faccio fatica a legarmi i lacci delle scarpe grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr.ssa Sarah Marchionni
24% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Quanto tempo è passato dal trauma. La frattura come era?
[#2] dopo  
Utente 936XXX

Iscritto dal 2008
frattura spiroide f1 del v dito (il mignolo)la frattura e avvenuta il 16/05/08 il dito non si piega piu tutto e non ho piu la forza nelle 3 dita -dal pollice e i 2 seguenti- faccio fatica ad allaciarmi le scarpe --- la ringrazio tanto dottoressa visto che e cosi gentile e se puo darmi qualche indicazione in merito grazie distinti saluti franco gulmini
[#3] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
20% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Premesso che non è possibile dare una valutazione clinica on line, in linea generale devo dire che la situazione che lamenta è frequente dopo una frattura di un dito, e questo per vari motivi che possono combinarsi in tanti modi: il trauma ha interessato non solo l'osso rotto ma anche i tessuti vicini, l'immobilizzazione protratta , il modo in cui l'osso si è consolidato, ecc. A ciò si aggiunga che se un dito non si piega del tutto (per dolore o per ostacolo fisico) anche le altre dita ne risentono, perchè l'apparato flessore (cioè i tendini che fanno piegare le dita) fa capo a due muscoli ciascuno dei quali muove con modalità differenti tutte e 4 le dita lunghe. Alcune particolari caratteristiche permettono in condizioni normali una notevole indipendenza delle dita (altrimenti non sarebbe possibile la maggior parte delle attività quotidiane) tuttavia nelle Sue condizioni questa destrezza può risultare diminuita. Occorre valutare se ci siano degli elementi che impediscono la ripresa o se invece ciò sia solo dovuto a scarsa riabilitazione: per questo Le consiglio di rivolgersi al San Matteo dove esiste, nell'Unità Operativa di Ortopedia, un ambulatorio di Chirurgia della Mano. In questo modo, solo dopo una visita diretta, sarà possibile valutare il percorso da seguire per recuperare il più possibile la forza e la motilità della dita.
Ci faccia conoscere gli sviluppi
Cordiali saluti