Utente 469XXX
Salve, 5 giorni fa sono stato ricoverato per pneumotorace causata da fumo di sigaretta e risolta con drenaggio mantenuto per 4 giorni. La mia domanda è abbastanza semplice, potrò ancora fumare diminuendo la quantità di sigarette giornaliere? Prima di solito ne fumavo all'incirca 12 mentre se riuscissi a dimezzarne la quantità? È sicuro che se continuo a fumare avrò una recidiva e quindi di conseguenza subiró un'operazione per eliminare le bolle presenti nei miei polmoni? Pongo questa domanda perché trovo molto difficile il fatto di riuscire a smettere di fumare completamente, grazie in anticipo per la risposta.
[#1] dopo  
Dr. Ottavio Rena
28% attività
4% attualità
16% socialità
NOVARA (NO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2014
Caro giovane.
Le rispondo da specialista anche se la sua età mi consentirebbe di risponderle da...zio...diciamo. Il rischio di recidiva di pneumotorace è fortemente correlato con l'abitudine al fumo. Se smette di fumare dimenticherà la brutta esperienza vissuta sennò rischia concretamente di riviverla. In più mi consenta, come dico spesso ai miei giovani pazienti, lei è un ignaro fortunato perché ha avuto il dono di ricevere dal suo organismo precoci segnali che il fumo fa veramente male. Se non smette ora da più maturo rischia di misurarsi con malanni più gravi come aterosclerosi infarti ictus e tumori alla gola ai polmoni ai reni al colon....lo faccia per se stesso...dimentichi le sigarette