Utente 282XXX
Salve a tutti , ho 35 anni , ho sottovalutato un neo sulla zona dorsale che nel giro di tre mesi è diventato un melanoma abbastanza grosso , che mi hanno asportato contemporaneamente al linfonodo sentinella nella zona ascellare dx.
Dopo aver atteso l'esame istologico le cose mi sono crollate addosso , infatti vi riporto la diagnosi:
- Linfonodo del diametro 2 cm

- Micrometastasi finfonoidale di melanoma
- Melanoma cutaneo a diffusione superficiale in fase di crescita verticale
- Livello di Clark IV
- Spessore di Breslow 9 mm
- Numero di mitosi per mmq >6
- Infiltrato linfocitario intratumorale : assente
- Invasione vascolare : assente
- Ulcerazione : presente
- residui nevici : presenti
- Presenza in prossimità di un apice di 4 piccoli nevi composti con displasia melanocitaria lentigginosa giunzionale.

Dalla dermatologia mi hanno consgiliato di rivolgermi da un chirurgo oncologo per effettuare la dissezione linfonodale sempre in zona ascellare dx.
Effettuata , ho atteso l'esito dell'esame istologico che riporta:

- Diagnosi Istopatologica
Linfonodi ascellari (8) esenti da neoplasia.

A questo punto mi hanno indirizzato da un oncologo nedico che visionata la mia situazione mi ha consigliato di effettuare una terapia a base di interferone......

Leggendo in rete , però capisco che la terapia , forse , non è mirata come in altri " casi " tumorali , e quindi esiste a livello medico un pò di incertezza sull'uso del farmaco ?????

Ovviamente sono un pò confuso , ma piuttosto vorrei capire , quali potranno essere gli effetti collaterali che potrò subire ?????
In quanto mi è stato riferito che potrei avere solo qualche linea di febbre!!!!!
Inoltre ..., dagli esami clinici effettuati prima della dissezione linfonodale , si è evidenziato un valore alterato degli HVB , potranno esserci problemi con l'interferone????
[#1] dopo  
Dr.ssa Claudia Baiocchi
24% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Caro utente,
gli effetti collaterali consistono in aunento, della durata al massimo di un giorno, della temperatura corporea,intorno ai 37°-37°5,stanchezza e i sintomi descritti come flu-like syndrome ( cioè di tipo influenzale).
Molti saluti
[#2] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2007
Grazie della risposta...
per la sua esperienza , quale follow up dovrò seguire e in quali tempi ????

Inoltre , statisticamente , quali probabilità di sviluppare delle recidive avrei nel tempo ???

Grazie

[#3] dopo  
Dr.ssa Claudia Baiocchi
24% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Credo che il follow up da seguire le verrà indicato dall'oncologo medico di riferimento e comunque consisterà nella periodica ristadiazione degli organi e strutture che possono essere coinvolte dal melanoma.