Utente 927XXX
Salve, sono un ragazzo di 26 anni. da circa due settimane sto facendo una terapia con xanax e sequacor, perché la notte del 25 novembre accusai un malessere nel quale mi sentivo mancare, le gambe mi tremavano e pensavo che stavo per svenire da un momento all'altro. Probabilmente un attacco di panico, non lo so. Al pronto soccorso mi fecero l'elettrocardiogramma che risultò okay e la pressione era 145 - 95 ( avevo preso 20 gocce di EN prima di andare in pronto soccorso ) . Nei giorni successivi sono stato di nuovo male e all'ospedale mi trovarono la pressione a 160 - 110. da lì ho iniziato una terapia con xanax, 3 compresse al giorno e una compressa di sequacor da 2.5 mg. I battiti sono buoni, addirittura bassi paragonati a ciò che era la mia media, ora arrivo anche a 48 bpm la sera/notte, mentre di norma li ho intorno ai 70. Ho fatto il prelievo del sangue per la tiroide e la raccolta delle urine, quelle normali e quelle con l'acido. Entrambi i test risultano nella norma. Ma nonostante la terapia che sto seguendo, i valori pressori oscillano tra i 130/145 di massima e tra gli 85/90 di minima. Sto cercando di mangiare di meno, evito cioccolata e bevande come tea, caffé, coca cola..bevo solo acqua e mangio pane integrale e riduco molto i carboidrati, preferendo frutta e verdura ma la pressione proprio non va giù. Faccio movimento, sono un po' in sovrappeso, altezza 176 cm, peso 90. Ho paura che i sintomi che ho avuto, fossero dovuti a sbalzi pressori, piuttosto che ad un fattore stressogeno.. e non capisco perché il sequacor non faccia il suo dovere.

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, il sequacor è un farmaco appartenente all'ordine dei beta-bloccanti, il cui scopo principale è principalmente la riduzione della frequenza cardiaca seguita generalmente anche da un abbassamento pressorio. Il dosaggio praticato è uno dei più bassi, ma già presenta il suo effetto, visto che la frequenza si è notevolmente ridotta. Probabilmente con il moto e con un regime dietetico adeguato potrà ottenere un buon raggiungimento pressorio, altrimenti ne discuta con il suo cardiologo circa la necessità di un aggiustamento posologico o in alternativa l'utilizzo di un altro farmaco. Saluti
[#2] dopo  
Utente 927XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per la risposta. Le vorrei chiedere un parere:
Questa mattina ho dimenticato di prendere la compressa di sequacor e l'ho presa a pomeriggio dopo avermi misurato la pressione che, stranamente(?) è risultata 133-80. I battiti si assestavano sugli 64-65 al minuto. Mi mancano i test ecografici su reni e surreni per completare "l'opera", così da escludere od individuare cause organiche.

Grazie