Utente 476XXX
Buongiorno,

sono leggermente preoccupato per un problema legato a malattie infettive, mi piacerebbe poter valutare il problema con un medico.
Questa problematica mi ha fatto muovere verso la soluzione di una situazione che avevo lasciato da parte ma che ora vedo essere utile e di tema un po più ampio che la sola preoccupazione attuale.

Il mio problema è questo, spero abbiate tempo e voglia di rispondermi e ve ne sarei davvero molto grato: io sono residente fiscalmente (non so se si dica così) in Piemonte, ad Alessandria, ho 22 anni e quindi maggiorenne, però per studio vivo a Torino sempre, a casa di mio zio che ha un appartamento in questo capoluogo. Non ho quindi residenza Torinese.
Il problema è che il medico di famiglia, il mio personale del SSN, è collegato a dove ho vissuto sempre, e dove sulla carta di identità risiedo tuttora:: Alessandria, mi piacerebbe potervi chiedere se fosse possibile cambiare medico di base e sceglierne uno a Torino (anche se risiedo altrove) così nelle ore buche dallo studio poterci fare visita più agevolmente al medico.Purtroppo torno a casa solo nei WE, e avere u medico a Torino sarebbe più agevole adesso ma anche in futuro, e penso proprio di dover fare questo "cambio" se possibile.

Grazie per la vostra cortesia e l'aiuto-.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
non ci sono ostacoli ad esporre la situazione all'ufficio ASL competente ed ottenere l'iscrizione ad un medico del SSN presso Alessandria.
Cordiali saluti.
Caldarola.