ano  
 
Utente 470XXX
Gentilissimi Dottori
Sono qui a chiedervi un consulto sui test da me effettuati e se posso finalmente tornare a vivere sereno e considerare chiusa questa storia. 70 giorni fa bo ho avuto un rapporto a rischio con una transessuale. Il rapporto è consistito in una fellatio non protetta in cui io ero la parte attiva, un anilingus da me ricevuto e un rapporto anale(quest'ultimo completamente protetto dall'inizio alla fine). Entrato in un vortice di terrore ho effettuato sotto prescrizione medica test hiv ag/ab presso un laboratorio privato e Vdrl tpha a 32 giorni dall'episodio risultati negativi. Mi sono rivolto anche ad un dermatologo per controllare una pallina che avevo notato sull'ano e che dopo osservazione e palpazione della stessa è risultata essere una piccola emorroide. Lo stesso dermatologo mi ha detto che se non fosse stato capace di riconoscere una emorroide da altre escrescenze avrebbe dovuto cambiare mestiere e di stare tranquillo. Per estrema sicurezza ho ripetuto i test hiv e vdrl/tpha presso lo stesso laboratorio a 65 giorni fortunatamente tutto negativo. Devo aggiungere che dopo 3 /4 giorni dal rapporto ho assunto augmentin 1g 2 capsule al giorno per 6 giorni per altri motivi. Volevo ora chiederVi se avendo rieffettuato i test a 65 giorni posso considerare (o meglio sono) definiti ed escludere così di aver potuto contrarre la Lue tornando ad avere rapporti con la mia compagna e se i laboratori privati sono attendibili come è quanto quelli pubblici per queste tipologie di esami.
Vi ringrazio in anticipo per la risposta e per il servizio che offrite.
Buona giornata.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile Signore,
il suo consulto, identico, è in attesa nella sezione di Dermovenereologia nella quale è stato inoltrato il 18 u.s.
Mi pare che per rispetto ai referenti di quell'area, come il Prof Laino e gli altri, sia opportuno che le rispondano dalla dermovenereologia.
Se lei ritiene che il servizio offerto da quell'area non sia efficiente, scriva allo Staff segnalando questo consulto
http://www.medicitalia.it/consulti/dermatologia-e-venereologia/606202-vdrl-tpha-65-giorni.html
e facendo presente che non ha ancora ricevuto risposta.
E' nel suo diritto.
Pochè lo Staff condivide il motto latino "Facta non verba" (fatti e non parole) interverrà sicuramente a sua tutela.
Cari saluti.
Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 470XXX

Iscritto dal 2017
La ringrazio infinitamente per la celere risposta e il consiglio su come procedere. Ho provveduto come da Lei consigliato mi. Se nel mentre volesse sbilanciarsi io non potrei che esserle grato. La ringrazio per il tempo gentilmente dedicatomi.