Utente 479XXX
Buonasera. Mi chiamo Francesco, ho 25 anni. In passato ho sofferto di attacchi di panico e tutt'ora sono molto ansioso. Avrei bisogno di un vostro parere in merito alla mia situazione di salute. Negli ultimi 4/5 mesi mi sarà venuta la febbre almeno 6/7 volte...la maggior parte delle volte mi sveglio la mattina con dolori articolari e brividi di freddo con febbre che va da 37.3 a 38.2. la febbre spesso se ne va il pomeriggio stesso e la sera sto già bene prendendo un semplice farmaco da banco. Sono stato dal medico più volte e dice che probabilmente é un'infezione polmonare perché sente che i polmoni non sono proprio "liberi". Mi prescrive antibiotici per 5 giorni va meglio ma dopo qualche settimana la febbre torna. Ieri mi sono svegliato e avevo 38.2 e la sera stavo già meglio senza febbre. Ho dolori alla schiena e torace e a volte faccio fatica a respirare soprattutto dopo qualche sforzo ma non capisco se sia dovuto all'ansia o a un fattore di polmoni che hanno qualcosa che non va. Sono anche pieno di catarro colore verdastro ma niente tosse. Ho smesso di fumare già da un anno. Sono molto preoccupato e questa cosa mi condiziona molto perché a lungo andare mi sta indebolendo. Tra l'altro domani ho anche dei vaccini da fare e non vorrei mai che mi facessero stare ancora più male di quello che già sto. Grazie a tutti per l'attenzione.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
intanto mi permetta di farle notare che la diagnosi del suo medico è risibile.
Tanto più che lei si definisce accatarrato con espettorato di colore verdastro.
Ovviamente porre una diagnosi per via telematica è impossibile ma credo che una RX del torace in 2P nel suo caso sia necessaria.
Potrebbe essere molto utile nell'aiutare a formulare una diagnosi specialmente se si tratta di una infezione da Mycoplasma Pneumoniae che richiede una terapia con antibiotici specifici e per tempi sufficientemente prolungati.
Cari saluti.
Caldarola.