Utente 338XXX
Gentile dottore sono una donna di 32 anni già da un anno tramite tampone faringeo mi è stato riscontrato batterio alfa emolitico Che il mio medico di base non ha ritenuto dovessi trattare con terapia antibiotica adesso ad un anno di distanza ho ripetuto questo tampone e lo streptococco è sempre presente .Ora mi chiedevo se vado incontro ad endocardite perché ho una situazione ai denti e gengive non buona...posso rischiare l'endocardite? ??
Inoltre da qualche giorno acvusp forte stanchezza e ho qualche linea di febbre che sale e scende e in più ho nausea.
In attesa di risposta
Distinti saluti
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
se un tampone faringeo è positivo per lo Streptococco beta Emolitico A il batterio deve essere eradicato dal faringe con opportuna terapia antibiotica a dosi congrue e per almeno dieci giorni e il tampone deve essere poi ripetuto dopo 10 giorni di wash out farmacologico per verificarne la scomparsa.
A ciò va associata l'ispezione del cavo orale e delle tonsille palatine che se ipertrofiche e con un sistema di cripte molto sviluppato possono essere responsabili della ricomparsa del batterio dopo un tempo più o meno lungo.
Decidere di lasciare lo Strptococco in gola è una scelta incondivisibile: il batterio è fonte potenziale di patologie renali, reumatiche e cardiache, tutte evitabili con una terapia adeguata e maneggevole.
In quanto alla endocardite, benchè possa essere causata dallo Streptococco è infrequente se non vi siano alterazioni anatomiche delle strutture cardiache, in particolar modo delle valvole.
Tuttavia per accertare questo occorre un ecocardiogramma color doppler e per rendere il rischio minimo la eradicazione del batterio e nel suo caso la cura di denti e gengive.
Per quanto attiene alla sintomatologia che riferisce, potrebbe trattarsi di una forma stagionale: approfitti di domani, prima che il collega si riposi il sabato e la domenica, per farsi visitare e chiedere la terapia eradicante. Io purtroppo di più via web non posso fare per lei.
Se il collega si arroccasse sulle sue posizioni dia retta: cambi medico.
Saluti cordiali.
Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 338XXX

Iscritto dal 2014
Dottore la ringrazio per la risposta,lo streptococco che ho in gola è alfa emolitico .
Serve comunque terapia antibiotica?
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
ancorchè non così temibili come i beta emolitici, (avevo letto male e me ne scuso) gli streptococchi alfa emolitici possono essere responsabili di batteriemie specialmente se, come nel suo caso vi è una patologia parodontale.
In tal senso non è raro che una endocardite sia sostenuta da un alfa emolitico specialmente se vi siano le succitate premesse anatomiche a livello cardiaco.
Per cui deve essere eradicato senza alcun dubbio. Con la stessa procedura con cui si eradica il Beta emolitico.
Saluti.
Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 338XXX

Iscritto dal 2014
Dottore la cosa mi spaventa molto è da 1 anno che ho questo streptococco alfa emolitico.
Ho eseguito anche analisi del sangue con emocromo nella norma ves tas e pcr nella norma...anche esame delle urine nella norma...potrei già avere in corso una enocardite anche con risultati delle analisi normali????
Sono spaventatissima.
Grazie
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Signora,
se VES e PCR sono nella norma è verosimile che lei non abbia l'endocardite.
Di sicuro ha in faringe e in bocca il batterio e una parodontite.
Per cui prima lo eradica e meglio è. Ovviamente faccia le opportune terapie odontoiatriche.
Esegua anche un ecocardiogramma color doppler per una valutazione dell'anatomia cardiaca.
Spaventarsi serve a poco: è molto meglio agire.
Cari saluti.
Caldarola.
[#6] dopo  
Utente 338XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio per i suoi consigli ma sono preoccupata perche è passato 1 anno da quando l'ho scoperto e ho paura che abbia causato dei danni seri ad altri organi tipo cuore reni ecc...spero di essere ancora in tempo per prevenire complicanze.Puo portare anche meningite?scusi sono molto ansiosa
[#7] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Signora,
faccia l'eradicazione e un ecocardiogramma.
Curi la bocca e non costruisca castelli in aria.
Cari saluti.
Caldarola.
[#8] dopo  
Utente 338XXX

Iscritto dal 2014
Ok grazie Dottore,chiedo scusa per il mio atteggiamento ansioso.
Distinti saluti
[#9] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Non c'è bisogno di scuse.
:)
Segua se vorrà i miei consigli e mi aggiorni pure quando lo desiderasse.
Saluti.
Caldarola.
[#10] dopo  
Utente 338XXX

Iscritto dal 2014
Grazie Dottore per la sua disponibilità.