Utente 950XXX
Salve, il 29 gennaio 2008 ho subito un intervento allo scafoide carpale sinistro - in particolare, DOM, innesto osseo prelevato da radio omolaterale, sintesi con fili di Kirschner - al fine di curare la pseudoatrosi instauratasi in seguito alla frattura del medesimo, avvenuta nel gennaio 2007. Il chirurgo che ha eseguito l'operazione, mi ha consigliato la magnetoterapia. Vorrei conoscere l'opinione di altri medici. Ringrazio in anticipo per l'attenzione che mi verrà concessa.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
16% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
La magnetoterapia è un riconosciuto aiuto per la consolidazione delle fratture. In genere io consiglio l'uso di campi magnetici pulsati, con un apparecchio che viene noleggiato a domicilio, con un solenoide che si indossa a letto per 8 ore al giorno. Sui tempi e modi di applicazione parli con l'Ortopedico che L'ha operata
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 950XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio per la risposta solerte e colgo l'occasione per augurarle buon anno.