Utente 455XXX
Buongiorno,sono una ragazza di 25 anni e oggi ho ritirato le mie analisi del sangue dove ci sono dei valori che mi preoccupano un po'. Gli esiti sono questi:
LEUCOCITI 7.0 10^3/uL
ERITROCITI 4.22 10^6/uL
EMOGLOBINA 13.8 g/dL
EMATOCRITO 38.0 %
VOL CELL. MEDIO 89.9 fl
CONT.MEDIO Hgb 32.6 pg (*)
CONC.MEDIA Hgb 36.2 g/dL (*)
RDW 11.6 %
PIASTRINE 222 10^3/uL
MPV 8.0 fl
PDW 16.4 ratio
PCT 0.179 %

NEUTROFILI 48.7 %
LINFOCITI 34.2 %
MONOCITI 9.8 %
EOSINOFILI 6.4 % (*)
BASOFILI 0.9 %
NEUTROFILI 3.4 x10^3 uL
LINFOCITI 2.4 x10^3 uL
MONOCITI 0.7 x10^3uL
EOSINOFILI 0.4 x10^3 uL
BASOFILI 0.1 x10^3 uL

GLICEMIA 86 mg/dl
TRANSAMINASI GLUTAMMICO-OSSALACETICA(GOT)(AST) 11 U/L
SODIEMIA (Na) 142 mmol/L
POTASSIEMIA (K) 4,18 mmol/L
hTSH 3^ GENERAZIONE-ORMONE TIREOTROPO 2.05 mcUI/mL
DOSAGGIO T4 LIBERA (FREE) 0.85 ng/dl

Quello che mi preoccupa sono quei valori con l'asterisco che riguardano l' HGB che non ho capito ancora bene cosa siano e gli eosinofili che anche nelle precedenti analisi di un'anno fa erano superiori alla media ma di poco.
Inoltre tutti i valori dell'esame emocromocitometrico ho notato che l'anno scorso erano tutti leggermente superiori sebbene anche oggi nella media!
Voglio aggiungere che fumo e in questo periodo ho avuto anche diarrea.
Spero che mi rispondiate al più presto perchè sono preoccupata,grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Su "Come chiedere consulti internet sugli esami di laboratorio" le consiglio di leggere l'articolo disponibile al link http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=42830
Per quel poco che posso dirle leggendo i dati che lei ci ha inviato direi che si tratta del referto relativo ad una persona sana! E' anzi non comune trovare in una giovane donna valori di emoglobina pari a quasi 14 g/dL!
Per quanto riguarda i valori "con gli asterischi" (contenuto medio e concentrazione di emoglobina, percentuale di leucociti eosinofili) sono da ritenersi normali.
Le rammento comunque che soltanto il Medico che le ha prescritto le analisi, conoscendone la ragione, potra' darle un giudizio piu' completo.
Cordiali saluti