Utente 134XXX
Salve dottore...vorrei sapere quali particolari visite dovrei fare per poter accertare l'assunzione da parte mia di viagra(25mg)...
Inoltre vorrei sapere a quali problemi potrei andare ugualmente incontro se risultassi fisiologicamente idoneo all'assunzione di tale farmaco...
ps io ho 19 anni e benchè immagino che lei mi implori di lasciare perdere,anche con un posologia di 25mg,io le dico che purtroppo ne sento il bisogno,mi farebbe(ovviamente se vi fossero le condizioni per farlo)sentire molto più sicuro,dato che di per sè sono un tipo un po' ansioso e inoltre ho avuto una brutta esperienza dovuta ad una stupida autolesionatura del pene provacata da 2-3 elastici collocati alla base del pene e sotto il glande''scappellato''che mi hanno reso ancora più insicuro e bisognoso di sostegni chimici...mi scusi per il disturbo ma mi creda,meglio ricorrere alla chimica(sempre se mi è medicamente consentito dalle analisi che lei mi consiglierà),tanto non lo saprebbe nessuno,che rimanere per altro tempo così deluso,amareggiato e inattivo,il che è ancora peggio
la ringrazio per l'interesse e mia auguro di ricevere risposte esaurienti e precise ai miei molteplici quesiti,come so che avverrà...mi aiuti...grazie 1000!!!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Caro lettore 13430,

Il Viagra ( e i suoi analoghi) sono dei farmaci e devono essere prescritti da un medico secondo dei parametri generali o personali che ogni medico valuterà personalmente considerando il paziente, che è il vero elemento fondamentale.Non servono Specialisti,potrebbe essere sufficiente anche il Medico di Famiglia
Cari saluti
[#2] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
io personalmente ritengo che farmaci attivi sull'erezione debbano essere prescritti solo ed esclusivamente da Specialisti Andrologi.
E' chiaro, come Lei certamente mi farebbe notare, che tutti i Medici ormai prescrivono questi farmaci. Ma io sono di questo parere.
Se il Suo caso lo richiede, Lei può (spero temporaneamente) assumere tale classi di farmaci. Alcuni controlli ematochimici e strumentali sono tassativi prima della prescrizione. Così come una consulenza Cardiologica ed ECG. Lei comprenderà che un aiuto Andrologico, nel Suo caso in particolare, non solo è utile ma indispensabile.
Auguri affettuosi e cordialissimi saluti.
Prof. Giovanni MARTINO
[#3] dopo  
Utente 134XXX

Iscritto dal 2006
Salve dottore...vorrei un'informazione...cosa potrebbe succedere se si assumesse viagra anche solo per una masturbazione,intendo dire facendo tutto da soli(vedendo ad esempio, dopo almeno un'ora dall'assunzione del farmaco, un film hard)per poter riuscire a valutare i possibili benefici e, speriamo di no,gli eventuali effetti collaterali del farmaco...attendo una sua senz'altro accurata risposta
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore 13430,

un test come da lei proposto non ha, a mio parere, un grosso significato.
Potrebbe forse essere utile per valutare gli eventuali effetti collaterali del farmaco.
cari saluti
[#5] dopo  
Dr. Silvio Presta
28% attività
0% attualità
4% socialità
FOLLONICA (GR)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2006
Caro utente,
tutte le sue problematiche ed i suoi dubbi vanno risolte sotto controllo di uno Specialista andrologo. In questi casi i consigli on-line sono purtroppo di nessun aiuto. I servizi di Andrologia sono presenti in tutti i principali Poli Ospedalieri ed Universitari.
Cari saluti
Silvio Presta

www.silvio-presta-psichiatra.tk
[#6] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
forse non ci siamo spiegati. Se, e sottolineo se, a Lei non fosse consigliabile l'assunzione di questi farmaci, cosa cambia se li prende prima di un rapporto penetrativo o prima di una masturbazione? Sarebbero comunque controindicati. Non sono d'accordo su questa maniera di procedere.
Le faccio un esempio: se Lei fosse allergico alla aspirina, sia che la assumesse da solo, sia in compagnia di una porno star, sia davanti ad un video, in ogni caso andrebbe incontro a problemi...
Lo scopo di consultare un Andrologo non è quello di annullare le possibili reazioni indisiderate ma almeno di prevenirle.
Mi creda, consulti uno specilaista Andrologo. Sarà tutto più facile.
Affettuosi augurie cordialissimi saluti.
Prof. Giovanni MARTINO