Utente 994XXX
Sono un 73 operato tumore al pancreas nel 2007.Controlli sempre bene,l'ultimo del 27 gennaip 09 risulta in prossimità del tripode a destra due formazioni disomogeneamente ipodense di significato adenopatico secondario del diametro di circa 2 cm,all'ilo epatico adenopatia di circa 2 ,4cm.Analisi del sangue perfette e anche per gli altri organi.Cosa significa questa diagnosi?Grazie per la risposta
[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore
36% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

da ciò che scrive si comprende che vi è una ripresa della malattia a livello linfonodale. Occorre programmare un trattamento specifico (chemioterapico, radioterapico o combinato) per contrastare la malattia. A ciò è possibile abbinare come potenziamento delle applicazioni di ipertermia capacitiva.

sempre a disposizione,

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
[#2] dopo  
Utente 994XXX

Iscritto dal 2009
Grazie,non mi aspettavo questa diagnosi,in quanto era andata sempre bene fino ad ora.Ho poche speranze è vero?Grazie siete gentili oltre che competenti
[#3] dopo  
Utente 994XXX

Iscritto dal 2009
GRAZIE!
[#4] dopo  
Dr. Carlo Pastore
36% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

grazie per i complimenti per un servizio che svolgiamo tutti con entusiasmo. Direi che è una situazione che va curata con attenzione. Occorre fiducia ed ottimismo..

Con un grande in bocca al lupo

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
[#5] dopo  
Utente 994XXX

Iscritto dal 2009
GRAZIE!Rifarò la chemioterapia ed eseguirò le cure che mi verranno suggerite.,Ancora grazie,anche per il conforto che in questi momenti è importante
[#6] dopo  
Dr. Carlo Pastore
36% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2004
Di nulla, figurati...

Ritienimi a disposizione per ogni evenienza

Carlo Pastore
[#7] dopo  
Utente 994XXX

Iscritto dal 2009
Lo farò,ci tengo proprio al suo parere!
[#8] dopo  
Utente 994XXX

Iscritto dal 2009
gentile dott Pastore,
la dottoressa mi ha detto che devo sentire il chirurgo per valutare un'eventuale operazione,altrimenti cominceranno con la radioterapia.Mi chiedo,poichè è un tumore molto aggressivo,come sento dire,ci saranno possibilità di guarigione o no?Ringrazio se vorrà rispondermi in tutta sincerità.Cordiali saluti
[#9] dopo  
Dr. Alessandro D'Angelo
48% attività
4% attualità
16% socialità
FURCI SICULO (ME)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Bisogna cambiare il concetto di guarigione e considerere essa come una stabilizzazione di malattia (cioè addormentare la stessa seppur visibile alla TC); se poi scompare tutto è meglio ancora!

Non perda mai la fiducia e le speranze! Esse aiutano a combattere l'aggressore.
[#10] dopo  
Utente 994XXX

Iscritto dal 2009
Grazie!Comunicherò le decisioni prese,dopo la visita chirurgica.Scriverò perchè mi avete anticipato la diagnosi e perchè potrò rivolgere le domande che non riesco a fare agli altri specialisti,sicuro di un'alta competenza e sensibilità.Ancora un grazie
[#11] dopo  
Utente 994XXX

Iscritto dal 2009
SONO QUI PER DIRE CHE IL 2 APRILE HO INIZIATO LA CHEMIOTERAPIA GEMCITABINA,DEVO FARE 6 CICLI E DOPO I PRIMI TRE FARE UN CONTROLLO.HO INIZIATO IL 2 CICLO VENERDI SCORSO,MA DA DOMENICA SERA HO UNA TEMPERATURA CHE VARIA DAI 37,2 AI 37,5.IERI NOTTE HO AVUTO ANCHE 38,6.POI VA VIA DA SOLA ,RIVIENE,NON CAPISCO COSA SUCCEDE.GRAZIE SE MI RISPONDE
[#12] dopo  
Dr. Carlo Pastore
36% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

le motivazioni del rialzo termico possono essere molte, anche legate alla citolisi (distruzione delle cellule) legata alla terapia. Direi di eseguire degli esami ematochimici ed un esame delle urine con urinocoltura per iniziare a ricercare senza tralasciare nulla il perchè della febbre.

un caro saluto

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
[#13] dopo  
Utente 994XXX

Iscritto dal 2009
Grazie dott. Pastore,a presto.UN CARO SALUTO
[#14] dopo  
Utente 994XXX

Iscritto dal 2009
Da giovedì ho iniziato una terapia antibiotica perchè avevo le transtaminasi alte e anche i globuli bianchi.Alla visita mi hanno detto che c'era una sofferenza al fegato,Che cosa succede?Cosa sarà della chemio?Non so niente.Grazie
[#15] dopo  
Dr. Carlo Pastore
36% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2004
Una "sofferenza del fegato" è troppo generico per poter dare un giudizio. Occorre sapere dai curanti cosa c'è di preciso. La chemioterapia non è detto che debba essere interrotta.

Resto a disposizione, un caro saluto

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
[#16] dopo  
Utente 994XXX

Iscritto dal 2009
Sono la moglie dell'utente 73 e voglio dirvi che ieri, i medici,hanno deciso ,visto la perdita eccessiva di peso e relativa spossatezza,di interrompere la chemio e di attivare una terapia da fare a casa con flebo e una medicina da prendere,oltre l'antibiotico a cicli alterni.LA MEDICINA MEGACE IN DOSE DI DUE PASTIGLIE AL GIORNO.Nella risonanza magnetica si riscontra una crescita dei linfonodi 4/3.Noni evidenzia altro,tutto questo per la febbre dovuta a colangiti.Ora non ho il referto,ma appena l'avrò ve lo scriverò.Auna mia domanda è grave?Hanno onfermato.Sono confusa e aspetto da voi chiarimenti.Grazie
[#17] dopo  
Dr. Alessandro D'Angelo
48% attività
4% attualità
16% socialità
FURCI SICULO (ME)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
SICURAMENTE NON è UNA BELLA SITUAZIONE; BISOGNA COMUNQUE LOTTARE