Utente 802XXX
Sono una ragazza di 33 anni, da alcuni mesi ho riscontrato un gonfiore addominale che si estende anche al viso e al seno, ho fatto tutti gli esami di routine, quelli tiroidei e anche ormonali tutto nella norma!!!!Mangio pochissimo, avverto la sensazione di ritenzione idrica nel corpo, ho consultato vari medici ma nessuno sa spiegarsi il motivo di questo malessere....mi hanno solo consigliato di consultare uno specialista ma in quale campo? Sono disperata perché nn riconosco più il mio corpo e ancora di più visto che nn riesco a capirne la causa e di conseguenza la soluzione. Vi chiedo un consulto in merito a ciò che vi ho descritto. Grazie
[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
A volte un po' di ritenzione idrica e' cosa di comune riscontro. Ma se nel suo caso assume le caratteristiche che lei descrive e' possibile studiare il funzionamento renale con degli appositi esami ematochimici e con un consulto da uno Specialista in Medicina Interna (o con un Nefrologo).
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 802XXX

Iscritto dal 2008
Grazie, anche se le analisi delle urine e un'accurata ecografia ai reni è stata già effettuata senza alcun riscontro positivo per la risoluzione del problema, in quanto negativi ambedue i risultati, pensavo di effettuare un controllo per la misurazione dell'acqua nel corpo lei pensa possa essere utile?

Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Mah... non saprei cosa consigliarle... piuttosto che misurare l'acqua del corpo sarebbe importante verificare come viene "utilizzata" dall'organismo... Cosa le ha detto il Nefrologo a tal proposito?
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 802XXX

Iscritto dal 2008
Dai raggi all'addome è emerso che sussistono piccoli tracce di livello idroaereo.....premetto che nn ho prpblemi ad urinare e nn ho notato riduzioni o cambiamenti in tal senso. Mi sono sottoposta anche ad analisi di dosaggio ormonali, le ho ripetute per tre volte le ultime ancora nn le ho. Questi sintomi di gonfiore si sono manifestati dopo l'interruzione anomala del ciclo mestruale per tre mesi consecutivi, dopo aver preso per un mese la pillola anticoncezionale si sono naturalmente normalizzate, lei pensa possa esserci una correlazione e capire la strada da intraprendere?

Grazie ancora per la pazienza!!
[#5] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
I livelli idroaerei evidenziati all'Rx addome non sono in correlazione con la ritenzione idrica. Ora pero' che ci ha specificato quanto e' accaduto con la pillola e il ciclo mestruale e' piu' che evidente che si tratta di una problematica legata ai livelli ormonali che entrano in gioco in questi meccanismi: opportuno allora rivolgersi al suo Ginecologo non appena avra' a disposizione i referti degli ultimi accertamenti effettuati.
Cordiali saluti