Utente 998XXX
Buona sera! HO un altra domanda da fare Dott. mi potrebbe dare qualche informazioni sulla vite di Herterb che mi meteranno per collegare lo scafoide del polso sinistro. C'è tanta possibilità che dopo potrò muovere meglio il polso o non e quali sono le contradizioni?? Grazie di nuovo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Michele Milano
48% attività
4% attualità
20% socialità
MONCALIERI (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
La vite di Herbert si caratterizza per avere una doppia filettatura e non avere una testa.
Consideri una vite normale: la filettatura e quella porzione della vite che consente di far presa.
Questa vite ha una piccola filettatura da un lato ed un'altra filettatura dall'altro con un passo divero.
Questo consente alla vite di generare una buona compressione. Inoltre il non aver la testa consente al chirurgo di affondarla fino a farla scomparire nell'osso.
Non esistono particolari controindicazioni in questo tipo di trattamento, anzi... rappresenta la scelta di sintesi principale in uno scafoide.
Cambia solo il tipo di tecnica per introdurla. In caso di frattura composta si preferisce introdurre la vite per via percutanea. In caso di frattura scomposta si preferisce aprire il polso, sistemare la frattura e sintetizzarlo.

Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 998XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille Dott. della risposta mi è stato davvero d'aiuto.Venerdi prossimo ho intervento speriamo bene Le ringrazio di nuovo, Arrivederla
Buona serata!!