Utente 101XXX
Buongiorno, è dal 2003 che ho scoperto di essere intollerante al lattosio. Questa intolleranza sta sempre più peggiorando, si manifesta con attacchi di rinite forte che durano anche per 3 giorni di fila.
So che in commercio esistono dei medicinali che affrontano l'intolleranza a livello gastro intestinale.
Esiste qualcosa di simile in commercio per il mio caso di intolleranza?
Ringrazio per l'attenzione.
Distinti saluti
Sarah

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
86337

Cancellato nel 2009
Gentile Utente,
l'intolleranza al lattosio in quanto tale provoca solo disturbi gastrointestinali... diverso è il caso dell'allergia alle proteine del latte vaccino, che può essere causa di sintomi a carico di diversi organi... ora, per rispondere precisamente alla sua domanda mi occorre sapere che tipo di test ha fatto nel 2003 per svelare questa intolleranza al lattosio...
Distinti saluti
[#2] dopo  
Utente 101XXX

Iscritto dal 2009
Ho eseguito varie volte il prik test, senza aver nessun esito, ho eseguito in Breath-test nel quale è stato evidenziato una mal digeribilità del lattosio, ma sempre nulla di preoccupante secondo i medici.
Ho provato andare anche da un omeopata la quale mi aveva messo a dieta ferrea di latte, grano, pomodori, peperoni, cacao..e altri alimenti.......
Siccome sono piuttosto magra...con questa dieta ero andata giù di peso ed allora ho mollato il tutto.
Ultimamente mi sono accorta che l'assunzione di alimenti a base di latte..mi provoca anche uno stato di agitazione interferendo nel riposo notturno.
A questo punto come devo comportarmi?
Ringrazio cortesemente
Distinti saluti
Sarah
[#3] dopo  
86337

Cancellato nel 2009
Gentile Signora,
l'intolleranza (la maldigeribilità per intenderci) non determina problemi a livello nasale... può darsi l'agitazione, ma sempre riferita a difficoltà digestive... circa le diete di esclusione a vasta portata, seguite magari dopo presunti test di intolleranza alimentare, non trovano al momento una validazione scientifica... circa il suo raffreddore, sono stati eseguiti i prick test anche per pollini, acari, ecc...?
Saluti
[#4] dopo  
Utente 101XXX

Iscritto dal 2009
Ho fatto più volte il prik-test anche per i pollini,polvere, acari peli di animali..e vari alimenti....non ho mai reagito a nulla.
Non reagivo neanche alla "puntura prova" (non ricordo il nome della sostanza che ti mettono a contatto per verificare la reazione del fisico)
Comunque se non mangio o limito fortemente l'assunzione di alimanti contenenti latte la rinite scompare.
Parlando con il mio medico, secondo lui ogni volta che ho un attacco di rinite dovrei assumenre cortisone.
Volevo sapere se c'era un metodo chimico e non di migliorare questa mia situazione.
La ringrazio ancora.
Saluti
Sarah
[#5] dopo  
86337

Cancellato nel 2009
intolleranza al lattosio ed allergia alle proteine del latte vaccino sono due patologie differenti... l'allergia va diagnosticata con alcuni test fatti in sequenza: prock test, RAST, dieta di eliminazione (con valutazione degli effetti clinici) e test di reintroduzione eventualmente in doppio cieco (con valutazione anche qui degli effetti clinici)... quest'ultimo tets va in genere eseguito in ambiente protetto e fornito delle adeguate misure da prendere in caso di emergenza e di effetti collaterali del test... l'esclusiva rinite da allergia a proteine del latte vaccino è davvero rara... ma va diagnosticata con questa sequenza di test... in caso di allergia la situazione migliora solo con la dieta con esclusioe di latte...