Utente 101XXX
Buongiorno, sono un ragazzo di 26 anni e mio padre ha smesso di fumare da quando sono nato. Non ha più toccato sigarette da 26 anni, ma con tutto questo ha subìto un danno perenne, portandolo a convivere con questa brutta malattia che è l'asma bronchiale... più si va avanti negli anni e più peggiora.. deve fare 2 volte al giorno l'aerosol e avere sempre con se degli inalatori. Ha sembre avuto un enorme quantità di Muco da espellere. Mio padre non ha problemi di insufficenza cardiaca ma soffre di allergie a molte cose, anche a medicine, coloranti ecc.. ecc.. In questi giorni suo fratello (mio zio) è ricoverato per un altro problema in ospedale e, parlando, mio padre è venuto a sapere che esiste un centro molto specializzato e all'avanguardia per le malattie respiratorie come la sua a ROMA. Volevo innanzitutto chiedere se potete darmi informazioni riguardante questo Centro o ospedale e quindi se era giusta l'informazione che hanno dato a mio padre e poi volevo sapere se esiste un tipo di intervento chirurgico o terapia che permetta di guarire del tutto da questa malattia ( o cmq alleviare un bel po) i problemi, gli affaticamenti, gli affani constanti e gli ,ormai più frequenti, attacchi d'asma!)
Grazie Molte del tempo dedicatomi
Attendo Risposta

Buona Giornata
[#1] dopo  
Dr. Gian Luca Natali
24% attività
0% attualità
8% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
la bronchite asmatica su base allergica è una patologia di pertinenza pneumologica, non chirurgica.
L'eziologia, ossia la causa prima della malattia non è nel fumo di sigaretta anche se l'abitudine al fumo può esserne una concausa.
La cura per suo padre è medica, nessun intervento può portare giovamento al paziente asmatico.
In un reparto di pneumologia (anche nella Sua regione)potrà trovare certamente uno specialista in grado di aiutarLa.
Se preferisce Roma, posso garantire l'elevato livello qualitativo offerto dal reparto di pneumologia dell'ospedale nel quale opero.
Presso il SFN di Roma è peraltro attivo un ambulatorio dedicato all'asma bronchiale.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 101XXX

Iscritto dal 2009
Egregio Dott. Natali
La ringrazio molto per la sua tempestiva risposta. mi chiedevo comunque se esistono cure mediche nuove, medicine nuove che portano alla cura della Bronchite Cronica. Glielo chiedo perchè mio padre è da 26 che combatte con medici e medicine, ancora ero piccolo quando partì per firenze o verona ora non ricordo per una cura da uno specialista del posto. Ma senza tanti e soddisfacenti risultati! Ieri anche lui ha letto la sua risposta e l'unica domanda che mi ha fatto e chiesto di girarle è stata questa: Se esistono Cure Nuove o Medicinali nuovi.
Avendo visto dal suo cartellino che lei è specializzato in Chirurgia toracica, Anestesia e Rianimazione forse la mia è una domanda troppo specifica, Pertanto se può informarmi la ringrazio molto e di cuore in caso contrario potrebbe indirizzarmi a chi mi devo rivolgere(ente o persona)?

Grazie dottore
Le sono molto Grato