Utente 139XXX
Salve, intanto ringrazio tutti coloro che mi aiuteranno dando una risposta alla mia domanda.
Da un mese e 1/2, non riuscivo a raggiungere un'erezione soddisfacente, e accusavo un leggero dolore ai testicoli (sn e dx), quindi dopo essermi sottoposto a ecografia mi è stato trovato un varicocele di 3° grado al testicolo sn, e successivamente in una visita medica un'ernia inguinale bilaterale.
Mi sono sottoposto a intervento chirurgico Lunedi 29 Maggio (ernia bilaterale + varicocele sn).
Di conseguneza desideravo sapere se era questa la causa che non mi portava a raggiungere un'erezione ottimale e se si, in quanto tempo tornerò al 100 % della mia attività sessuale.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore 13916,

tutte lecite domande da porre a chi la ha visitata ed operata.
Cari saluti
[#2] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
una buona diagnosi preoperatoria è sempre alla base del buon esito di un intervento chirurgico programmato ed eseguito proprio in virtù di "quella" ipotesi diagnostica.
Ora, se Le hanno proposto l'intervento di plastica bilaterale per ernia inguinale con, giustamente, anche la correzione del varicocele per una disfunzione erettile....beh...incrociamo le dita.
Quello che posso dirLe è che nell'assoluta maggioranza dei casi i miei pazienti con varicocele NON hanno disfunzione erettile. Così come nell'assoluta maggioranza dei casi i miei pazienti con ernia inguinale NON hanno disfunzione erettile.
Mai operato nessuno di plastica per ernia inguinale e/o varicocele al fine di migliorare una disfunzione erettile.
Credo di essere stato chiaro.
Affettuosi auguri e cordialissimi saluti.
Prof. Giovanni mARTINO
[#3] dopo  
Dr. Renzo Benaglia
28% attività
4% attualità
8% socialità
ROZZANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Caro Utente,
riconfermo ciò che le avevo scritto nel precedente consulto che aveva chiesto (pre intervento).
La causa della sua disfunzione erettiva è verosimilmente di natura psicogena.
Il Prof. Martino le ha ben spiegato la non correlazione tra ernia, varicocele e deficit erettivo.

Un cordiale saluto