Utente 103XXX
Buonasera,
scrivo per un consiglio,quasi due sett.fa mi si è gonfiato un linfonodo sul collo da un mese ho mal di schiena,prurito incessante a spalle collo e testa e sono sempre stanca,dormirei sempre e molte volte ho tremori alle gambe:sono andata dal dottore il quale visitandomi mi ha prescritto 2 brufen al giorno per 6 giorni dando la colpa ad un'infiammazione anche se naso,gola e orecchie a suo dire erano apposto.In quei sei giorni di cura i linfonodi sono diventati 4 due sui due lati del collo e due sui due lati della testa circa a metà orecchio(ci tenevo a dire che sono duri non si muovono e non fanno male)alchè il dottore mi manda a fare gli esami del sangue compreso il test di paul davidson,streptococco e toxotest
e per la schiena tac e rx:glieli porto e dice che non c'è niente che non va i valori sonoo a posto a parte MCH 25.8 e peso specifico delle urine 1009 e anche la tac e i rx alla schiena a parte una leggera scoliosi vanno bene..per i linfododi mi dice che non sa il motivo di aspettare e di tornare questo lunedì che deve arrivare che al limite mi darà un antibiotico,nel frattempo da ieri è comparso un altro linfonodo sopra il primo che è uscito e ho la gola secca devo bere spesso e schiarire la voce in aggiuta a mal di schiena e sonno.La mia domanda oltre a cosa può essere è:ma se il mio dott non sa il motivo cosa farà proverà a darmi un antibiotico a caso?non mi sembra molto giusta come terapia con che specialista posso consultarmi nel frattempo?
Grazie a chiunque mi risponderà.
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Senza una visita è impossibile aggiungere altro rispetto ai provvedimenti del suo curante.

In caso di persistenza della sintomatologia, sotto la regia del suo curante, si potrebbe programmare una ecografia e successivamente una visita otorinolaringoiatrica per fare il punto della situazione.

non c'è da preoccuparsi perchè probabilmente si tratta di linfonodi reattivi

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=40590

http://www.senosalvo.com/approfondimenti/lifonodisentinella.htm

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 103XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la sua gentile risposta,
lunedì mattina mi recherò dal mio dottore e cercherò di farmi prescrivere una visita o un'ecografia.
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Utente 103XXX

Iscritto dal 2009
Buongiorno a tutti,
come avevo precedentemente risp al dott Salvo Catania stamane mi sono recata dal mio medico curante perchè la situazione da me descritta non è cambiata,i linfonodi sono ancora 5,non fanno male,sono sempre delle stesse dimensioni.Il medico sett scorsa mi aveva detto che mi avrebbe dato un antibiotico invece stamattina dopo avermi visitata ha cambiato idea e mi ha detto di aspettare un mese durante il quale tutti i giorni devo controllare la temperatura (qualsiasi linea di febbre sopra i 37 gradi)e poi fra un mese ci vediamo e se tutto è ancora così mi rifà fare gli stessi esami..
Io non sono medico,e non voglio mettere in dubbio il mio,però con tutto quello che si sente in giro..insomma una visita un pò più specifica forse mi sembrava un pò più appropriata.
A questo punto a chi mi volesse rispondere chiedo anche se poi magari lo farò per niente,a che specialista mi devo rivolgere?
Grazie ancora.
[#4] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Seguirei i consigli del suo medico che l'ha visitata ed ha ritenuto di poter rinviare la visita specialistica
otorinolaringoiatrica.
[#5] dopo  
Utente 103XXX

Iscritto dal 2009
buongiorno a tutti,
sono tornata per aggiornarvi..allora a fine marzo visto che la terapia del mio medico era diventata anasten al posto del brufen ho deciso di rivolgermi ad un emetologo il quale mi ha detto di rifare gli esami e mi ha prescritto rx al torace e ecografia al collo stupendosi che il mio dott dopo due mesi non me le aveva consigliate e poi mi ha fatto l'impegnativa per un incontro con l'oncoematologo.L'eco dice che le dimensioni dei linfonodi sono compatibili con una reazione immunitaria,i raggi che ho ispessiento bronchiale senza notare bronchiti o altro e gli esami che ho anticorpi anti epsteinbarr igg 493 igm 24(poichè la positività parte dal 40 e la negatività arriva al 20 hanno scritto DUBBIO)e in più c'è un valore che per caso ho notato ma che non hanno segnato beta 2 microglobulina il max è 1,8 io ho 1,15.Ieri vado dell'oncoematologo e mi trovo un'ematologa scorbutica che è entrata lamentandosi del fatto che doveva visitare al posto di pranzare(erano le 12.30),come ho iniziato ad elencare i motivi della mia presenza lì mi ha detto beh poteva risp da sola lei ha fatto la mononucleosi,sa voi adolescenti..Al chè io le faccio notare che sono sposata con prole e a 27 anni non sono più un adolescente,lei mi tocca da tutte le parti tranne dove le dico io dice che i linfonodi non li sente e tanti saluti.Dunque,visto che purtroppo ogni 10 medici ottimi c'è n'è uno scarso e penso di averlo preso io ieri le domande che ho le chiedo a voi:1 la dott.ssa ieri ha detto che la mononucleosi l'ho fatta 2 mesi fa quando ho notato il linfonodo:ma allora perchè negli esami del 6 marzo non c'era traccia?Poi,visto che ne io ne mio marito andiamo in giro a baciare chi capita questa malattia si contrae solo dal bacio come mi ha detto ieri la dott?La mamma di una compagna di mia figlia l'ha fatta e mi ha detto che si era ridotta a non riuscire più a fare niente e che i suoi medici dopo la diagnosi le facevano ripetere ogni mese gli esami perchè questa malattia "E' UNA BRUTTA BESTIA"parole sue,in più ieri mia mamma mi ha detto che il figlio di una sua collega l'han ricoverato sempre per la mononucleosi...Ma allora io cosa devo fare?Non ci sto capendo niente...In più l'ascella destra mi si è gonfiata parecchio l'han notato tutti e ieri la dottoressa manco l'ha guardata.Cerco solo di capire cosa devo fare e se è il caso di avere un altro parere.
Grazie a chiunque mi risponderà.
[#6] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
Internet non può sostituire una visita reale.
Pertanto se non è stato soddisfacente l'approccio dello specialista....lo cambi .
Nè d'altra parte può continuare ad avere informazioni dalla "mamma di una compagna di mia figlia".

[#7] dopo  
Utente 103XXX

Iscritto dal 2009
Buongiorno,
Ma guardi che io sono consapevolissima che internet non sostituisce una visita volevo solo avere più informazioni visto che ho sentito diversi pareri sulla cosa e non solo dalla mia amica e comunque volevo precisare che LA MAMMA DI UNA COMPAGNA DI MIA FIGLIA queste cose me le ha dette ieri parlando all'uscita di scuola non è che io vado in giro chiedendo consulti alla gente normale...
Cercavo solo i consigli e un opinione di un medico specialista e sottolineo consigli non visite telematiche..
Evidentemente non è la mia giornata...
Cordiali saluti.