Utente 784XXX
Salve,
lunedì mi sono bruciata con dell'acqua bollente sul collo.Inizialmente la parte rossa era molto estesa e mi si sono formate 3-4 bolle d'acqua,una molto grande e le altre abbastanza piccole.
Ho iniziato ad applicare il foille e disinfettare con acqua ossigenata,non tenendola mai coperta.Dopo un paio di giorni le bolle piccole si erano riassorbite e quella più grande dopo un iniziale sgonfiamento era scoppiata e la pelle si era staccata.Ora ho una grossa parte dove c'è una ferita aperta(dove prima c'era la bolla d'acqua)e intorno la pelle è molto scura,quasi sul nero.Sto utilizzando soluzione fisiologica per disinfettare,connettivina quando sono a casa mentre quando esco la copro utilizzando garze di fitostimoline e bende.
Siccome sono circa 3 giorni che ho questa ferita aperta e non vedo segni di miglioramento mi chiedo quanto tempo ci vorrà per la guarigione,anche perchè martedi devo partire e vorrei evitare di portarmi questo problema anche in viaggio.
La ringrazio,in attesa di una Vostra riposta Le mando cortesi saluti.
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
A parte il consiglio di proteggere comunque con garza sterile la lesione, il trattamento che sta effettuando CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA, sembra corretto.
I tempi di guarigione non sono da qui valutabili e dipendono dalla velocità di riepitelizzazione.
Eviti in ogni caso per un lungo periodo di tempo di esporre la zona alla luce solare o a quella di lampade U.V.
[#2] dopo  
Utente 784XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio per la risposta,quindi lei mi consiglia di tenerla coperta anche in casa?
Per i tempi la cosa che mi preoccupa è il fatto che da tre giorni la ferita non ha miglioramenti di nessun tipo.La parte quasi nera della pelle che è intorno deve staccarsi anch'essa?Oppure tornerà pelle normale?
Mi scusi ma sono abbastanza preoccupata,la ringrazio.
[#3] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Lasci che la ferita faccia la sua evoluzione. L'impiego di acqua ossigenata non è opportuno.
Eventualmente potrà sottoporre la lesione alla valutazione del suo Medico o presso un ambulatorio di Chirurgia.