Utente 104XXX
Buongiorno Dottore,
volevo richiederLe un consulto per quanto riguarda alcuni valori delle mie analisi non proprio nella norma. Inizialmente devo premettere che anni fa è stata riscontrata a mia madre una Sindrome da Antifosfolipidi Primaria a seguito di un episodio di aborto e di una trombosi venosa profonda all'età di 45 anni. Invece nel mio caso, le elenco i seguenti esiti:
P-Proteina C: 71%(80-120)
P-Proteina S libera: 91%(70-130)
P-La1(DRVVT SCREENING): 38,5 sec (31,0-46,0)
P-Omocisteina(basale): 12,6 (4,0-15,0)
S-Anticorpi antinucleo(Ana,Fan): Negativo
Ab Anticardiolipina (ACA,Acl) - S-ACA IgG: Assenti; S-ACA IgM: Assenti
S-Ab Anti Beta2 Glicopr. IgG: Assenti
S-Ab Anti Beta2 Glicopr. IgM: 46 RU/ml (0-20)
P-Ferro: 20 (35-160); 3,6 (6,3-28,6)
Il valore della Proteina C risulta basso mentre invece S-Ab Anti Beta2 glicopr.IgM è piuttosto elevato, cosa vorrebbe dire?
Inoltre questi valori hanno per caso attinenza con il livello del ferro molto basso?(Ho iniziato da 15gg il Ferrograd)
RingraziandoLa anticipatamente per la Sua risposta,
Le porgo i miei più cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
la proteina C e' normale. queste percentuali hanno ampia variabilita' e non si guardano le unita' ma le macrocategorie (normale - dubbio - carente) corrispondenti grossomodo alle situazioni "normale - eterozigote - omozigote mutato".

L'anti beta2 glicop. di classe IgM e' anomalo, ma la sua alterazione isolata in assenza di anticardiolipina (caso raro, benche' documentato) non riveste particolare allarme (non entro nei dettagli, molto tecnici).

Il resto e' tutto a posto.

[#2] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
Gentilissimo Dr.Bianchi,
La ringrazio tantissimo per la Sua celere ed esauriente risposta per quanto riguarda la mia situazione.
Ma avendo questo valore anomalo, dovrei adottare alcune precauzioni, quali iniezioni di Eparina, prima di un ipotetico intervento chirurgico o di una gravidanza? Inoltre Volevo chiederLe se fosse possibile un ulteriore consulto sulle analisi di mia sorella.
P-Proteina C: 76%(80-120)
P-Proteina S libera: 93%(70-130)
P-La1(DRVVT SCREENING): 42,0 sec (31,0-46,0)
P-Omocisteina(basale): 11,2 (4,0-15,0)
S-Anticorpi antinucleo(Ana,Fan)- (I.F., HEp2):Titolo: 1:160
(<1:80 negativo)
Ab Anticardiolipina (ACA,Acl) - S-ACA IgG: Assenti; S-ACA IgM: Assenti
S-Ab Anti Beta2 Glicopr. IgG: Assenti
S-Ab Anti Beta2 Glicopr. IgM: Assenti
Nel suo caso, invece, risulterebbero anomali gli S-Anticorpi Antinucleo(Ana, Fan); cosa vorrebbe dire?Il nostro Dottore ci ha consigliato di rifare le analisi tra circa tre mesi per vedere meglio la situazione. Se questi valori dovessero essere nuovamente riconfermati,cosa comporterebbero?
La ringrazio ancora moltissimo per la Sua attenzione,
Cordiali saluti.
[#3] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
Nel suo caso (IgM Beta 2 con ACA negativi) non occorre prevenzione perche' (semplifico) si ritiene che gli anticorpi non vadano a inteferire con la funzione coagulativa ma siano rivolti contro una regione inattiva della glicoproteina.

Nel caso della sorella e' tutto a posto, tranne la positivita' agli antinucleo, di cui se guarda bene dovrebbe esserci anche il c.d. pattern. Ad ogni modo queste basse positivita' sono reperti frequenti e non correlano strettamente con una patologia (non al modo con cui la glicemia correla col diabete) quindi concordo col suo dottore che prima lo ricontrolliamo, e poi con calma ci penseremo su.







[#4] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
Infatti sulle analisi è indicato come:
S-Anticorpi antinucleo(Ana,Fan)- (I.F., HEp2):Titolo: 1:160
(<1:80 negativo, Pattern Speckled.
Entrambe dovremmo rifarle verso maggio, Le farò sapere non appena avremo i risultati.
La ringrazio per il suo aiuto, mi ha permesso di capire molto meglio la situazione e di stare sicuramente più tranquilla :)
Cordiali saluti.
[#5] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
informazione utile (mai omettere!), il pattern speckled non correla con le trombofilie, a differenza dell' omogeneo.
[#6] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
Ecco perchè, adesso che mi ci fa pensare, nelle analisi del sangue di mia madre effettuate nel 2004,due anni dopo aver avuto una trombosi venosa profonda, gli Anticorpi Antinucleari (FAN, ANA)(MET. IF - SUBTRATO: HEp2) risultavano OMOGENEO-E-NUCLEOLARE Titolo >1:160. Inoltre aveva anche il
LAC: PRESENTE;
LA1: (H) 64.0 (sec)(31.0-46.0)
LA2: 33.0 (sec)
D-DIMERO(XDP):(H)350.6 (ug/l) (0.0.-150.0)
FATTORE V: 120% (80-120)
APAM: (H) 11.0 (UPL/ml) (0-5)
C3: (L) 79 (mg/dl) (90-180)
non proprio nella norma...
[#7] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
il problema della mamma sono gli anticorpi antifosfolipidi e in particolare il lupus anticoagulant, non primitivi ma secondari a qualcosa di autoimmune (ANA, consumo del complemento ecc.), forse una sclerodermia (visto il pattern misto "omogeneo + nucleolare"). E' necessaria una prevenzione secondaria con terapia anticoagulante.

Se non ci sono altri parenti, possiamo chiudere l'ambulatorio :-)


[#8] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
Infatti mia madre sta seguendo dal 2004 una terapia anticoagulante ma più che altro per evitare ulteriori episodi trombotici, oltre all'assunzione di cortisone, a bassi dosaggi, in seguito alla presenza di un eritema nodoso sempre alla gamba destra. Invece per quanto riguarda la sclerodermia.. mi auguro vivamente che non si tratti di ciò, soprattutto quella sistemica...
Comunque La ringrazio tantissimo per Le Sue esaurienti risposte e ci tengo a precisarLe che fortunatamente non ho ulteriori parenti collegati a problematiche immunologiche...
Possiamo tranquillamente chiudere l'ambulatorio.. :)
Cordiali saluti.