Utente 132XXX
Dottore mi chiamo Alessandro ho 30 anni e scrivo dalla provincia di BG. il mio problema è il seguente: da circa 8 mesi io e mia moglie stiamo cercando di avere il 2° bimbo che però non arriva!!
Insospettito, ho deciso di sottopormi ad uno spermiogramma soprattutto perchè nel mese di giungo dell'anno scorso ho avuto un incidente in moto dove oltre a varie contusioni mi hanno dovuto dare dei punti di sutura ad un testicolo ed ho portato ematomi evidenti per 1 mese circa.
Cmq l'esito dello spermiogramma non è confortante: le elenco qualche dato.
n° spermatozoi 57,6 milinio/ml.
round cells >50/PC
leucociti >50/PC
Spermatozoi mobili totali:
dopo 45' 77% di cui vivaci 20% - lenti 38% - deboli 19% - immobili 23%
dopo 2h 75% di cui vivaci 21% - lenti 32% - deboli 22% - immobili 25%
dopo 3h 68% di cui vivaci 14% - lenti 33% - deboli 21% - immobili 32%
Spermatozoi normali 52% - anormali 48% - immaturi 20%
Nemaspermi vitali dopo 1h 80% - dopo 2h 80% - dopo 3h 80%
Conclusione del laboratorio di analisi: evidente piospermia, astenozoospermia di tipo lieve, nel limite della norma la morfologia e il n° dei nemaspermi.
Esito spermiocoltura tutto negativo.
Che devo pensare dottore???
Non ho sintomi di nessun tipo come per esempio pesantezza ai testicoli, difficoltà di erezione, nonsoffro di incontinenza nè di eiaculazione precoce.
Fatto sta che il bimbo non arriva e mia moglie è a posto dopo tutti gli accertamenti a cui si è sottoposta.
Se fosse una cosa da curare come prostatite o cose di questo tipo lei pensa che sarà una cosa lunga???
Di spermatozoi ce ne sono nel mio liquido seminale è davvero così difficile nelle condizioni in cui mi trovo che almeno uno su tanti arrivi a destinazione???
La ringrazio per tutto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pasquale Carpenito
24% attività
0% attualità
0% socialità
CASERTA (CE)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2003
Caro Alessandro,il suo liquido seminale è confortante.
Le consiglierei, comunque, di indagare meglio la poca mobilità degli spermatozoi.
Le cause possono essere sia di natura infettiva (fare eventualmente Tampone uretrale+Visita andrologica per la prostata) sia per la presenza di un possibile varicocele,in questo caso fare Ecodoppler.
Distinti Saluti

Dott.Pasquale Carpenito