Utente 937XXX
egregi dottori,
già scrissi qualche mese fa per problemi di pressione, dopo un periodo di stress a gennaio mi ritrovai con i battiti a 106 e la pressione arteriosa 100/150, io soffro d'ansia, ma interpellando lo psichiatra a gennaio mi disse che era rischioso darmi qualcosa con la pressione così alta, andai dal cardiologo, feci vari esami e mi diede lobivon 5mg e control. Dopo un mese, cioè la fine di febbraio, la pressione come mi aveva detto il cardiologo si era stabilizzata 90/120, ero contenta, solo che lo psichiatra mi disse che il control non poteva essere usato a lungo e facendomi fare un altro mese di cura con lobivon e control per far si che la pressione andasse ancora meglio, a marzo ha deciso di scalarmi il control, il lobivon l'ha lasciato per precauzione e mi ha dato l'entact gocce da prendere una al giorno sino ad arrivare a 10 e poi prenderne sempre 10 e iniziare a scalare il control. Sin dalle prime gocce son stata male, ma arrivata a 5 gocce, mentre camminavo e stavo andando dal medico a cxontrollar la pressione mi ha preso qualcosa dallo stomaco suavo tutta e la pressione è salita a 90/140, nel pomeriggio di nuovo male sempre dallo stomaco sudore tremendo, diarrea e pressione 100/140. Ho chiamato lo psichiatra e mi ha detto di sospendere entact, io ero pure influenzata ero piena di muchi, e dopo 2 giorni fargli sapere. Da martedi scorso la pressione non scende, lo psichiatra mi ha detto di prendere allora stiliden che io avevo già preso per quasi 2 anni, perchè c'era l'ansia, ma andando in farmacia, il mio cardiologo è il proprietario della farmacia, mi ha chiesto come stavo e io gli ho detto quello che mi era successo e che ora mi voleva ridare lo stiliden. Il cardiologo ha detto di no, e di provare per una settimana lobivon e lasix ingoiati contemporaneamente, la massima ora è sempre 130, ma la minima è sempre 100. Il cardiologo l'ho chiamato proprio un'ora fa e mi ha detto di sostituire lasix con moduretic e di provare altri 5 giorni. Sono spaventata che faccio? La minima non scende, lo psichiatra vuole darmi stiliden, il cardiologo non è d'accordo, che faccio? Chi sto a sentire?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, attenda ancora i fatidici cinque giorni richiesti dal collega cardiologo, poi se malauguratamente la pressione dovesse essere ancora alta lo faccia presente al collega per un eventuale cambio terapeutico.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 937XXX

Iscritto dal 2008
egr dott martino,
grazie per la pronta risposta, farò così, volevo solo aggiungere se posso, anzi chiederle, per lei è ansia? cioè il fatto che la massima è quasi buona e invece la minima così alta può provocarlo l'ansia? o anche lei crede opportuno non assumere stiliden. Grazie
[#3] dopo  
Utente 937XXX

Iscritto dal 2008
chiedo scusa ancora, mi son dimenticata di chiedere, ogni quante volte a settimana devo misurare la pressione? cioè faccio bene a farlo tutti i giorni oppure basta pure 2 volte a settimana?
[#4] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Bastano due-tre volte a settimana.
Saluti