Utente 109XXX
Salve gentile dottore ho 25 anni premetto che faccio attivita fisica da 4 anni e volevo chiedervi se è normale tipo ieri sono andata a correre con un'andatura blanda e il cuore dopo 2 minuti era salito gia a 160/165 ma correvo piano!dopo 40 minuti ho incominciato a camminare e il cuore era 140 145 solo camminando.E possibile che il cuore salga cosi velocemente al minimo sforzo!sono preoccupata! grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ercole Tagliamonte
24% attività
0% attualità
12% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
l'aumento della frequenza cardiaca durante attività fisica risente di numerosi fattori. Da solo, quello che ha riferito è un dato che può essere del tutto normale, soprattutto in una persona giovane come lei. L'entità dell'incremento di frequenza cardiaca può dipendere dal tipo di attività fisica che svolge normalmente, dalla frequenza con cui fa sport, ma anche da tante altre varibili, come il ciclo mestruale, l'alimentazione il peso e così via. Di per se l'aumento di frequenza cardiaca durante sforzo è legato alla fase di adattamento del sistema cardiocircolatorio, che deve pompare in circolo più sangue. Generalmente con un adeguato allenamento, l'incremento di frequenza cardiaca da sforzo tende ad essere minore. E' importante che non ci siano stati sintomi particolari associati all'aumento di frequenza cardiaca. Solo in tal caso può essere utile un approfondimento.
Cordiali saluti
[#2] dopo  


dal 2009
Grazie della risposta. di sintomi particolari quando faccio attività fisica non ce ne sono, ma vorrei chiederle se una persona con un cuore allenato man mano che si avvicina allo sforzo tende a incrementare la frequenza rapidamente o fa fatica a farla salire?
[#3] dopo  
Dr. Ercole Tagliamonte
24% attività
0% attualità
12% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
Il cuore, come risposta allo sforzo, deve pompare più sangue in circolo. Fondamentalmente, ha due modi per farlo: o aumenta la frequenza cardiaca o aumenta la quantità di sangue che pompa in circolo ad ogni singolo battito. In una persona non allenata fisicamente il meccanismo che attua è quello di aumentare la frequenza cardiaca. In un cuore "allenato", invece, riesce a pompare un quantitativo maggiore di sangue in circolo attuando entrambi i meccanismi e, quindi, l'aumento di frequenza cardiaca è in proporzione minore.