Utente 109XXX
Gentilissimi medici, vorrei chiedere informazioni riguardo ai danni che le corde vocali possono subire dopo uno sforzo dovuto al canto. Ieri stavo cantando (per puro divertimento, non conosco le tecniche corrette di canto) e, nel tentativo di raggiungere una nota particolarmente acuta in falsetto, ho sforzato troppo la mia voce.. sono riuscito a raggiungere quella nota ma da quel momento sento qualcosa che mi blocca la gola: faccio fatica a parlare e comunque a emettere suoni in genere, a seconda di quanto a lungo uso la mia voce, anche se non sento . Vorrei chiedervi: è possibile che si siano verificati danni permanenti? C'è qualche tipo di precauzione che devo adottare o posso solo tenere la voce a riposo?
Vi ringrazio per la disponibilità. Distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Il riposo vocale, senza dubbio è il rimedio migliore per contribuire alla risoluzione del problema. Non sono in grado di dirle cio' che possa essere accaduto alle sue corde vocali: tra le varie possibilità puo' essersi formata una neoformazione a contenuto ematico che detrmina la disfonia. Comunque, speriamo di no! Per questo, è necessario, dopo le festività, che si sotoponga ad una visita specialistica. Cordiali saluti