Utente 110XXX
Salve,
Ho 30 anni. Non ho mai fumato. Non sono sposato. Non ho un intensa attività sessuale.

Il mio problema è che l'erezione è sempre insufficiente. Anche l'erezione mattutina.
Qualche anno fa contemporaneamente al problema dell'erezione ho avuto un po di depressione lieve che ho curato con dei medicamenti. Adesso penso di esserne completamente uscito e non prendo più medicamenti da circa mezzo anno. Capisco che la depressione può influire sull'erezione ma mi chiedo come mai continuo a non avere un erezione soddisfacente. Cosa può essere? Cosa devo fare?

Oltre a questo, contemporaneamente a quando ho cominciato ad avere i problemi di erezione, succede che il glande dopo due giorni che non mi lavo, senza attività sessuale a parte l'erezione spontanea (quel che è), comincia ad arrossire a macchie. Prima non succedeva.
Non puzza. Non gonfia. Non fa male. È solo arrossito a macchie. Dopo che mi lavo torna come prima. È solo problema di igiene? È troppo poco lavarsi ogni due giorni?
Altrimenti cosa potrebbe essere? Cosa devo fare?

grazie
distinti saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente la sua sintomatologia va indagata tramite una visita andrologica per verificare se la sua situazione è causata da un problema organico, o psicologico.
[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
caro utente la sua sintomatologia va indagata tramite una visita andrologica per verificare se la sua situazione è causata da un problema organico, o psicologico.