Utente 732XXX
Buonasera cari Andrologi,sono un ragazzo 29-enne di Roma e da sempre sento il bisogno di masturbarmi quotidianamente.Ultimamente lo faccio dalle 3 alle 5 volte al giorno!Non ce la faccio piu'!!!Sono stato da un andrologo qui a Roma che,senza nemmeno visitarmi,ha escluso con assoluta certezza che questa ipersessualita' possa avere cause organiche.Sono da 8 mesi in psicoterapia ma sinceramente non posso credere che le cause del mio disturbo siano solo esclusivamente psicologiche!Non mi voglio arrendere e vorrei tentare di farmi visitare nuovamente da un andrologo.Voi che ne pensate?Com'e' possibile che questo medico non mi abbia fatto fare accertamenti di nessun tipo?Tra l'altro non mi ha nemmeno visitato ma abbiamo solo parlato.Vorrei andare piu' a fondo.E' un problema che mi sta limitando nella vita soprattutto nel campo lavorativo.Grazie a chi tentera' di aiutarmi!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,

non sta a noi giudicare il comportamento del collega andrologo che l'ha valutato in diretta.

Se questo è da lei ritenuto non adeguato a Roma esiste comunque la possibilità di avere un altro confronto con un altro specialista titolato (il nostro sito le può fornire una vasta gamma di colleghi andrologi clinicamente attivi su questa città).

Certo quello da lei raccontato ci fa intuire, e forse sbagliamo, che la presentazione della sua situazione clinica al nostro collega è stata più che sufficiente per fargli pensare che attualmente il suo problema principale sia più di natura psicologica che organica .

Del resto alla sua età, se quella indicata è reale, non è così strano incontrare uomini con una attività sessuale penetrativa o di tipo masturbatorio come quella da lei riferita.

Il problema sembra, come credo le sia stato anche detto in un altro post da lei inviato in area psicologica, non che lei si masturba ma che sollevi tale "questione" come fosse un problema .

E' questo un fattore determinante ed importante da esaminare attentamente.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 732XXX

Iscritto dal 2008
Non so che dire!E' stato gentilissimo!!!Grazie veramente.Quello che piu' mi ha spaventato comunque e' stato il fatto che pochi giorni dopo alcuni interventi chirurgici importanti(uno all'addome e uno alla gabbia toracica)non sono riuscito a non praticare tale attivita' sessuale.Grazie ancora.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

cerchi di non crearsi ulteriori fattori di ansia e di preoccupazione; ne parli anche con il suo medico di medicina generale .

Lui potrebbe, in questo senso, essere la persona giusta per darle le corrette indicazioni su quale atteggiamento equilibrato tenere.

Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com


[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

a mia conoscenza non esistono fattori fisici , organici, che spingano a masturbarsi in maniera esagerata, ossessiva.
Devo dire che, nella mia lunga esperienza andrologica, ho potuto incontrare molti maschi , sfortunatamente affetti da patologie congenite o acquisite che avevano creato malformazioni con importante valenza estetica tali da rendere complesso od impossibile il tentativo di incontro con delle donne, che si "sfogavano" con la masturbazione proprio in una forma di accanimento "sadico masochistico" rispetto alla propria realtà che rendeva difficile od impossibile ogni tentativo di proposizione od incontro di tipo sessuale.
Probabilmente questo potrebbe non essere il suo caso ma rimane il consiglio di parlarne con uno sessuologo-psicologo o psichiatra che possa aiutarla a chiarire i suoi problemi relazionali e sessuali.
Cari saluti
[#5] dopo  
Utente 732XXX

Iscritto dal 2008
Non sapete quanto ci sto male!La mia vita senza desiderio sessuale sarebbe splendida!!!Prima di svolgere qualsiasi cosa devo masturbarmi,altrimenti mi viene voglia di farlo durante l'attivita'.Ad esempio,se decido di iniziare a leggere un libro o a fare dello sport,devo prima masturbarmi(spesso anche 2 volte).Non so nemmeno se corrisponda ad un vero e proprio desiderio sessuale,so solo che ormai per me e' diventato un bisogno simile all'andare in bagno ad urinare.Non ce la faccio piu'!!!
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

tutto quello che ci scrive fa pensare ancora di più che solo un esperto psicosessuologo possa effettivamente aiutarla.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com