Utente 100XXX
gentili dottori se una persona che assume 1ml di metadone cioè 5cc di quello vecchio e lo copre bene ,se il farmaco viene sospeso molto lentamente sempre sotto cura al sert ce la può fare a scalare senza avere astinenza ? secondo la vostra esperienza può riprendersi del tutto ? faccio presente che parliamo di una persona che fa uso di metadone da molti anni... vi ringrazio...

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini
60% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Lei non fa uso di metadone, ha una prescrizione di metadone. Il metadone non è una sostanza da gestire mettendola e levandola a piacimento, è lo strumento di un programma terapeutico. Quando le persone si preoccupano di come toglierlo, significa che qualcosa non va. Non c'è assolutamente niente di strano nella procedura di sottrazione dell'ultimo residuo di terapia, ma bisogna vedere se è programmata o meno. Nel suo caso sembra che la stia programmando lei.
L'espressione se ci si può riprendere del tutto è paradossale: con la terapia lo scopo è quello di riprendersi, togliendola si ripristina il rischio di ricaduta. Se è abbastanza basso, può essere accettabile, ma questo dipende da come è andata la cura in passato e che gravità di malattia aveva, e che periodo di osservazione ha fatto a dosi subterapeutiche (cioè inferiori a 60 mg).
[#2] dopo  
Dr. Matteo Pacini
60% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Se vuole nella sezione MinForma ho inserito alcune spiegazioni generali sul metadone.

Saluti
[#3] dopo  
Utente 100XXX

Iscritto dal 2009
dott.pacini speravo proprio in una vostra risposta ,il trattamento dura da molti anni sempre a dosaggi minimi e senza nessuna ricaduta ne anche di una sera e quindi la terapia è proseguita molto bene però con il tempo e con l'aiuto del mio sert si deciso di sospenderla del tutto di un milligramm al mese e se ci sono problemi ce non mi copre bene mantenere la terapia senza diminuire , il dosaggio ora mai e di 1ml cioè 5mg di quello vecchio,purtroppo la fretta mia sta anche nel fatto che dovrò espiare una pena vecchia e nel carcere il dottore me lo sospende semprefacendomi stare male,vorrei sapere da lei ma nel carcere si può avere una terapia a matenimento anche se il medico la vuole sospendere? vorrei sapere un pò la legge glie lo consente anche con la mia disapprovazione? il fatto di riprendersi del tutto sta che vorrei sapere a livello biologico del fnzionamento del cervello una volta sospesa la terapia si ripristina del tutto ? la ringrazio un suo parere mi frebbe stare bene...
[#4] dopo  
Dr. Matteo Pacini
60% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
In carcere purtroppo i medici a volte decidono di sospenderla senza un motivo medico, per loro orientamento culturale. La persona può chiedere semplicemente il parere del proprio SerT o fare un programma "prima" di entrare, magari assistito da un medico di fiducia che esponga le ragioni per cui va proseguita.
Comunque, togliendo gli ultimi mg non è raro che alcuni sintomi continuino comunque per due-tre settimane, tipo diarrea o insonnia (anche se non gravi).