Utente 111XXX
Circa 2 mesi fa fa ho avuto prima prurito a livello del orifizio uretrale poi ho notato secrezioni trasparenti (poche gocce) e bruciore uretrale nel urinare, assieme ad una forte infiammazione della faringe (stranamente non dolorosa) con striature bianche, il medico mi ha sottoposto a terapia antimicotica per sospetta candidosi, che non ho seguito sino alla fine in quanto sono sensibile al principio attivo (1 cp di fluconazolo e dopo 7gg 5 cp di itraconazolo 150) ed antibiotica per la faringe.
senza nessun risultato
il medico mi ha prescritto tampone uretrale e faringeo oltre ad esami del sangue completi con hiv ed epatiti, tutti i valori nella norma eccetto ematocrito 39, linfociti 49.1.
Nelle urine invece gli unici valori sballati sono albumina 30, e leucociti 71, con l'appunto che c'è presenza di materiale organico quindi i valori delle proteinesono sovrastimati
tampone faringeo coltura aerobi ed uretrale thricomonas vaginalis, coltura aerobi, gonorrhoae, tutti negativi.

ora ho ancora bruciori leggeri, e pochissime secrezioni nelle ore notturne di solito non di giorno, ho abbondante muco nasale estremamente appiccicoso e trasparente uguale la salivazione, abbondante, trasparente e molto appiccicosa, inoltre si è aggiuntauna forte sensazione di prurito anale e la comparsa di muco dopo la defecazione, ed anche di emorroidi.
a volte ho senso di nausea senza apperenti cause, e sempre stanchezza e sonnolenza.

che test mi consigliate oltre quelli già fatti.

grazie per l'attenzione e la vostra squisita disponibilità





Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr.ssa Serena Mazzieri
28% attività
0% attualità
12% socialità
CHIUSI (SI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile utente,
non possiamo consigliarle ulteriori esami, ma solo di rivolgersi ad un venereologo per un giusto inquadramente del quadro clinico. Lo sbaglio iniziale, a mio parere è stato quello di iniziare una terapia empirica e solo dopo fare gli accertamenti del caso...

Cordiali saluti