Utente 103XXX
cordiali saluti,
ho già pubblicato un post su questo argomento che poi ho abbandonato.ho un problema di eiaculazione e non riesco a capirne il motivo.in questi mesi ho provato a superare la cosa ma non credo derivi da disturbi della psiche,anche perchè prima di qualche mese fà e in particolare prima di essere circonciso per fimosi (luglio 2007) non mi era mai successo, però per una causa o per l'altra non riesco a vivere serenamente la mia sessualità. presento un pene in erezione storto verso sinistra la cui curvatura si è accentuata negli ultimi anni,il che non mi ha mai causato problemi di penetrazione,ma allo sfregamento eiaculo praticamente senza orgasmo, tanto che poi riesco anche a continuare il rapporto sessuale privo però di qualsiasi forma di sensibilità dell'organo pur mantenendo l'erezione. non è un argomento che affronto facilmente e anzi mi sta portanto molte complicazioni non solo da un punto di vista sessuale.
ringrazio anticipatamente e cercherò contemporaneamente di affrontare il problema con uno specialista.
saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,consulti un andrologo dal vivo.A Gorizia esercita il Dr. Capone.
Cordialita'.
[#2] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
l' eiaculazione precoce ha cause psicologiche, nella maggioranza dei casi, o fisiche: malformazioni del pene o infiammazioni. L' assenza di sensazioni orgasmiche dipende anch' esso da cause psicologiche o fisiche: neurologiche od ormonali. Come vede non si può scartare nulla a livello di ipotesi. Vada da collega e faccia sapere se vuole.