Utente 114XXX
Egr. Dottori,
sono un uomo di 52 anni, non ho mai fumato, non faccio uso di alcool, non sono obeso, non faccio vita sedentaria, non ho il diabete e non sono iperteso.
Nel 2001 a seguito di un dolore toracico, di un sottoslivellamento nell' ECG (soffio cardiaco protomesosistolico) e di un movimento enzimatico (troponina I) mi è stato diagnosticato un infarto in atto. La successiva coronarografia ha evidenziato delle coronarie pulitissime.
Da allora ad oggi il colesterolo è sempre rimasto sotto il valore di 200 (controlli nnuali).
Tutti gli altri valori rilevati dall' esame del sangue sono sempre stati nella norma ( trigliceridi, glicemia, creatinina, ecc).
La settimana scorsa durante un check up mi è stata rilevata una occlusione della carotide destra del 55%, con un ecodoppler.
Come è possibile sia successo e quali possono essere le cause ?
Si ritiene necessaria una terapia farmacologica o chirurgica ?
Grazie per l' attenzione.
Cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
gentile signore,

la situazione non grave, la stenosi del 55% se solo di un lato comporta una monitorizzazione attenta. deve però a mio avviso, consigliandosi con il suo medico di famiglia consultare un chirurgo vascolare, il quale doo la visita e la lettra dell'esame che lei riporta le potrebbe consigliare aprofondimenti diagnostici e/o terapia medica. al momento attuale non dovrebbe, uso il condizionale vistoil mezzo che stiamo utilzzando (compter-internet) che è estremamente limitato, ed anche per le informazioni non complete, il fatto che non riferisce sintomi specifici, l'età, comportare un trattamento cruento (chirurgico o angioradiologico).

la ringrazio in anticipo qualora volesse tenermi informato
[#2] dopo  
Dr. Massimiliano Zaramella
24% attività
8% attualità
12% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
ripeta il duplex tsa tra 6 mesi e parli con il suo Medico di Base circa l'opportunità di iniziare una terapia antiaggregante piastrinica.
cordiali saluti

massimiliano zaramella