Utente 952XXX
BUONGIORNO, SONO UN RAGAZZO DI 31 ANNI CHE PRATICA COSTANTEMENTE JOGGING 3 VOLTE A SETTIMANA.PREMETTO CHE A MARZO HO AVUTO FENOMENI DI TACHICARDIA IN SEGUITO AI QUALI HO EFFETTUATO DAY H CARDIOLOGICO CON ANALISI DEL SANGUE, ECG, ECOCARDIOGRAMMA, HOLTER 24H. I MEDICI MI HANNO DIAGNOSTICATO CRISI D'ANSIA VISTO I VALORI NORMALI RISULTANTI DALLE INDAGINII.
IERI PERO' DURANTE LA CORSA HO AVVERTITO UN DOLORE AL LATO SX DEL PETTO(ALTEZZA COSTOLE)SOLAMENTE DURANTE L'ESPIRAZIONE, MI SPIEGO MEGLIO DURANTE L'INSPIRAZIONE NON AVVERTIVO NESSUN DOLORE, NELLA FASE DI ESPIRAZIONE INVECE AVVERTIVO COME UNA LIEVISSIMA FITTA.
ALTRA COSA CHE HO NOTATO E' CHE SE CORREVO CON LE BRACCIA ALZATE NON AVEVO NESSUN DOLORE.A RIPOSO NON HO NESSUN DISTURBO.
SI TRATTA DI DOLORI INTERCOSTALI?
VI RINGRAZIO ANTICIATAMENTE PER L'ATTENZIONE CHE MI DEDICHERETE.
SALUTI


Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, considerata la giovane età, in base alla sintomatologia da lei riferita e data la negatività degli esami strumentali cui si è sottoposto, l'ipotesi di dolori di natura osteomuscolare è sicuramente l'ipotesi più probabile.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 952XXX

Iscritto dal 2009
GENTILE DOTTOR MARTINO NEL RINGRAZIARLA PER LA SUA CELERITA' E DISPONIBILITA' VORREI PORLE UN ALTRO QUESITO.
INNANZITUTTO MI CORREGGO, GLI ACCERTAMENTI DEI QUALI LE PARLAVO IN PRECEDENZA(ECG, HOLTER ECOCARD.)LI HO EFFETTUTATI I PRIMI DI GENNAIO PER LA TACHICARDIA ....
PRIMA CHE SI PRESENTASSERO PERO' GLI EPISODI TACHICARDICI AVEVO LA SENSAZIONE DI FAME D'ARIA E CIOE' ALL' IMPROVVISO AVEVO BISOGNO DI INSPIRARE PROFONDAMENTE.
IL MEDICO CHE SI OCCUPO' DEL MIO DH MI DISSE CHE ERA TUTTO CORRELATO ALLE CRISI D'ANSIA, MA DA CIRCA 7 GG HO DI NUOVO QUESTA SENSAZIONE DI FAME D'ARIA...
ORA DATO CHE GLI ACCERTAMENTI LI HO FATTI CIRCA 5 MESI FA
IL RITORNO DI QUESTA "DISPNEA SOSPIROSA" E' DA CORRELARE ALL'ANSIA??IN CASO AFFERMATIVO COME FACCIO PER RILASSARMI??
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Purtroppo non potendola visitare nè potendo prescrivere farmaci, le debbo solo consigliare di rivolgersi ad un buon psicologo.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 952XXX

Iscritto dal 2009
GENTILE DOTT. MARTINO MI RIVOLGERO' QUANTO PRIMA AD UNO PSICOLOGO, MA VOLEVO FARLE UN'ULTIMA DOMANDA E LE SAREI GRATO SE POTESSE RISPONDERMI...
GLI EPISODI DI FAME D'ARIA MI CAPITANO ANCHE DURANTE LA CORSA..MI SPIEGO MEGLIO.RIESCO A CORRERE ANCHE PER 45 MINUTI DI FILA MA DI TANTO IN TANTO HO BISOGNO DI INSPIRARE ARIA PROFONDAMENTE (COME A RIPOSO)....
ANCHE QUESTO E' DA CORRELARE ALL'ANSIA?? IO HO PENSATO CHE DATO CHE QUESTI EPISODI SI VERIFICANO A RIPOSO, LI HO ANCHE SOTTO SFORZO.E' GIUSTA LA MIA DEDUZIONE??
LE ASSICURO CHE E' L'ULTIMO CONSULTO CHE LE CHIEDO.

GRAZIE
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, che la frequenza respiratoria aumenti durante gli sforzi mi sembra ovvio, esegua per sicurezza un esame spirometrico, ma in base alla sua storia clinica il tutto sembrerebbe di origine ansiosa.
Saluti