Utente 424XXX
Salve,
due settimane fa ho fatto le analisi del sangue e tutto è risultato in ordine.
Negli ultimi giorni ho notato che alla mattina mi sveglio e ho una goccia di liquido denso, chiaro ma con venature giallognole, che esce dal glande. E' solo una goccia (a dire il vero devo "spremere" per farla uscire), ma c'è.

Preciso di non avere avuto rapporti sessuali a rischio negli ultimi tempi se non un contatto orale con un organo genitale.

Cosa potrebbe essere secondo voi?

Grazie in anticipo.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Antonio Del Sorbo
28% attività
12% attualità
12% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2004
Il quadro da Lei descritto può essere causato da diverse situazioni (es. gonorrea, uretrite, etc) e le cause andrebbero ricercate mediante una visita specialistica presso il Suo dermatologo venereologo di fiducia. In base alla diagnosi sarà programmata una terapia mirata al Suo caso specifico. Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 424XXX

Iscritto dal 2007
Grazie per la risposta, ma mi sembra sia tesa solo a guadagnarsi un link per i motori di ricerca verso il suo sito.

Non è necessario iscriversi a questo sito per sentirsi dire "vada dal suo medico di fiducia"... questo lo sapevo già da solo.
[#3] dopo  
Dr. Antonio Del Sorbo
28% attività
12% attualità
12% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2004
Una secrezione uretrale può nascondere diverse patologie sia di natura infettiva (es. gonorrea, uretrite, etc) che non, e una diagnosi a distanza sarebbe certamente poco attendibile. Un conto è suggerire una cremina solare e un conto è prescrivere antibiotici a distanza, basandosi solo su una descrizione clinica. Il consiglio di rivolgersi presso il proprio medico di fiducia, per una diagnosi e una terapia mirata, mi sembra un comportamento corretto da parte mia e dei colleghi che come me rispondono online con impegno e professionalità. Io da paziente, prima ancora che da medico, non assumerei mai un farmaco a distanza, basato unicamente su un consulto telematico e non su una vera e propria visita. Uno degli obiettivi dei forum di medicina online è quello di valorizzare il rapporto medico paziente senza mai sostituirsi ad esso. Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 424XXX

Iscritto dal 2007
Ok, sono andato dal mio medico di base e ho fatto gli esami del caso.

Esame culturale del secreto uretrale NEGATIVO
Ricerca Clamidia: NEGATIVO
Ricerca Trichomonas: NEGATIVO
Ricerca Clamidia su tampone uretrale metodo Immunoenzimatico: NEGATIVO
Ricerca Gonococco: NEGATIVO
Ricerca Mycoplasma "Carica Batterica, Ureaplasma Urealiticus, Mycoplasma Hominis, Mycoplasma fermentas": TUTTO NEGATIVO.

In compenso mi è venuta una macchiolina rossa e rigonfia sul glande (tipo puntura di zanzara). Già mesi fa una macchiolina simile mi era apparsa in un punto diverso del glande e dopo qualche settimana era andata via da sola.

Il mio medico mi ha fatto comunque assumere per 5 giorni compresse di Levoxacin (ultima ieri).

Consigli e pareri?