Utente 103XXX
Gentile dottore.
5 mesi fa sono stata colpita da ictus emorragico per ipertensione trascurata. Ho 54 anni. Fortunatamente non ho subito deficit di alcun tipo. Attualmente seguo una terapia che mi consente di tenere sotto controllo la pressione. Le mie domande sono queste. Posso recarmi in montagna e se si fino a quale altitudine non avro' problemi? Potro' prendere l'aereo?
Ho un colesterolo totale di 210, un HDL di 52 e un LDL di 127. Sto seguendo una dieta iposodica e con attenzione riguardo l'assunzione del colesterolo. E' indispensabile l'uso di statine o posso provare con i fitosteroli per migliorare i suddetti valori? I fitosteroli possono avere controindicazioni?
La ringrazio in anticipo per la cortese risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, se i valori pressori sono tenuti sotto controllo non vi sono particolari controindicazioni all'altitudine così come ai viaggi aerei. Le statine nel suo caso vengono prescritte non solo per l'ipercolesterolemia ma anche per stabilizzatori delle placche aterosclerotiche, quindi trovano una più specifica indicazione rispetto ai fitosteroli.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 103XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio per la esauriente e sollecita risposta.
Mi permetto di rivolgerle un'ulteriore domanda riguardo le statine. Sono farmaci sicuri? Posso assumerle (Crestor) senza timori?
Grazie di nuovo