Utente 910XXX
Buon giorno, dovendo incapsulare un molare devitalizzato, il dentista me lo lima e mi mette un provvisorio, in una seconda seduta qui viene il bello: prima mi addormenta la gengiva dove devo mettere il dente e poi con un pennino laser me la brucia tutta intorno al moncone e poi prende l'impronte, alla mia richiesta del perche' mi dice che la gengiva marcisce , ora io non ho capito che cosa a fatto e ora ho appuntamento tra 2 settimane per mettere il molare definitivo. Il problema che finita l'anestesia questa gengiva ora fa male e non riesco a masticare e se spazzolo lavando i denti esce sangue, e quasi passata una settimana...che devo fare? guarira' da sola o devo prendere qual cosa per aiutarla a guarire? Grazie per eventuali chiarimenti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Gent Sig.ra
spero non abbia usato la terminologia da Lei descritta, comunque è uso di alcuni colleghi la preparazione con elettrobisturi o laser del solco gengivale per un'impronta di precisione. Normalmente per qualche giorno può dare disturbi il trattamento, ma poi il tutto deve regredire, sicuramente prima del posizionamento del definitvo
usi del colluttorio a base di clorexidina o del gel a base di clorexidina che le potrà essere d'aiuto.
cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 910XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per il chiarimento, ho in casa il colluttorio froben flurbiprofene, posso usare quello?
[#3] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Gent PAziente
può usarlo ma non è specifico come un colluttorio a base di clorexidina o meglio un gel a base di clorexidina ancora più efficace in quanto può posizionarlo direttamente nella zona e permane più a lungpo ( es: dentosan gel )
cordiali saluti
[#4] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Il froben colluttorio è in sostanza un antidolorifico ad azione locale.
I colluttori a base di clorexidina sono in sostanza dei disinfettanti.
Nessuno di questi agisce però sui processi di cicatrizzazione.

Il problema accusato è verosimilmente di natura traumatica, legata al taglio della gengiva per la presa dell'impronta.

Appare più specifico in questo caso un presidio di tipo antidolorifico/antiinfiammatorio per il controllo del dolore.

Di scarsa efficacia, in questo caso, un presidio di tipo antibatterico, non essendo un problema di natura batterica.
[#5] dopo  
Utente 910XXX

Iscritto dal 2008
Buongiorno, richiedo di nuovo un consulto su questa gengiva che continua a fare male. Sono stata dal dentista 2 gg fa, ha visto che non e' guarita del tutto , e nonostante che mi faceva male, mi ha cementato il definitivo. Se mastico cibo morbido, accuso solo fastidio, ma nel caso di pane e carne sono dolori, nel bordo attorno alla capsula, dove era intervenuto con il laser-penna. E' possibile che dopo tanto tempo, ancora il dolore non cessa? E' normale aver gia' cementato il dente, anche in presenza di dolore alla gengiva? posso metterci qualcosa per attenuare il dolore? grazie in anticipo
[#6] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Gent Paziente
non è normale che dopo 2 settimane la gengiva, come da lei riferito, faccia ancora male. temo però che il dolore sia sì riferito alla gengiva ma in realtà dovuto ad un problema dentale infatti la masticazione lo determina sia di cibi molli cjhe a maggior ragione di cibi duri. un ulteriore controllo ed eventuale radiografia potrebbe essere utile
antiinfiammatori ( oky, nimesulida, aulin ) possono essere utilizzati
cordiali saluti
[#7] dopo  
Utente 910XXX

Iscritto dal 2008
Grazie della sua attenzione, volevo precisare che il dente e' stato devitalizzato e da varie radiografie fatte non ha rotture a livello di radici. Mi sembra che il dolere, solo quando mastico, sia sul bordo esterno del dente. Prima di fare l'impronta, ho tenuto il provvisorio, masticando tranquillamente, per circa un mese. Da quando ha preso l'impronta, agendo con una penna laser, mi ha tagliato attorno alla "gengiva" per prendere meglio l'impronta; e' da allora che mi fa male.
Anche se rispetto ai primi giorni e' leggermente migliorato. Ogni suo consiglio e' ben gradito
[#8] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
se è in remissioni il fastidio stia tranquilla altrimenti bisogna rivalutare la situazione e capire dov'è il problema
cordiali saluti
[#9] dopo  
Utente 910XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio, vedremo cosa succede, Grazie
Cordiali saluti
[#10] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
E' stato corretto cementare la corona, anche se in presenza di fastidio residuale.
La precisione di una corona definitiva è sicuramente superiore a quella di un provvisorio, e irrita sicuramente molto di meno se non per nulla le gengive.
La cementazione è stata la manovra più idonea per far guarire la gengiva.
[#11] dopo  
Utente 910XXX

Iscritto dal 2008
Grazie mille anche a lei Dottor Formentelli . Spero di uscire da questa situazione perche' e da aprile che il dente in questione da problemi. Prima pulpite, antibiotici e devitalizzazione, poi ricostruzione, appena finito di ricostruire rottura corona, propio sfortuna.... di conseguenza limazione a moncone e capsula...e ora continuo a non poterci masticare....Buona serata...