Utente 119XXX
Carissimi medici,

sono un ragazzo di 18 anni, e non sono stato mai allergico a nulla fino a qualche mese fa quando, disperatamente, sono corso al pronto soccorso a seguito di forte tosse, occhi molto gonfi, mancanza di respiro e lieve orticaria. Il medico, che è sembrato molto competente e sicuro di sé, mi ha prescritto le seguenti medicine:

a) Zirtec 1 pastiglia la sera
b) Nasonex 1 erogazione al bisogno

In un successivo controllo, lo Zirtec è stato sostituito dall'Aerius (sempre 1 pastiglia la mattina, questa volta) e tutto è stato integrato con un beta-2-agonista, il Ventolin, per il broncospasmo asmatico (così disse).
Quello che vorrei sapere è se tutti questi farmaci assunti sinergicamente diano luogo, magari con l'andar del tempo, ad effetti collaterali od indesiderati gravi.

Grazie di tutto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvatore Pugliese
24% attività
0% attualità
0% socialità
CROTONE (KR)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2009
Non credo.
Rimane il problema di un diagnosi certa del tuo disturbo.
La specialista Allergologo è la persona più competente per inquadrare il tuo problema clinico.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 119XXX

Iscritto dal 2009
La diagnosi c'è stata: allergia a frassino ed acari della polvere e problemi di asma cronica ereditaria, risolti con

a) Clenil Compositum 250mcg + 100mcg
b) Broncovaleas 100mcg

Grazie di tutto,
Saluti