Utente 302XXX
Quest'anno ho la fobia del sole!!
L'anno scorso ho avuto diversi problemi legati all'esposizione al sole, problemi risolti smettendo l'assunzione della pillola contraccettiva ed attuando una terapia di disintossicazione dell'organismo ma,quest'anno mi è rimasto l'incubo di poter incorrere nuovamente in scottature ed eritemi. cerco di espormi sempre nelle ore meno calde e con una buona protezione 15/20 o addirittura 30.
Lavoro tutta la settimana e riesco ad andare al mare solo un giorno e con quelle protezioni cosi alte torno a casa sempre più bianca di prima...e sono combattuta vorrei abbronzarmi ma ho il terrore di scottarmi e anche quando sono al mare il mio desiderio più grande è quello di rientrare quando prima a casa per controllare la pelle.
Lavoro tutti i giorni ma ho la pausa pranzo dalle 13.00 alle 14.00 e mi stavo chiedendo questo...se provassi ad andare al mare in quell'orario per una sola mezz'oretta (considerando anche il tragitto dall'ufficio al mare e viceversa) potrei riuscire a prendere un po di colore in modo di poter arrivare al fine settimana già "protetta" naturalmente dalla mia melanina?! riesce il corpo in una sola mezz'ora di sole al giorno a produrre melanina necessaria allo scurimento della pelle?!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
per rispondere correttamente bisognerebbe inanzitutto visitarla, almeno per ricavare il fototipo. Alcuni fototipi (alti) si abbronzano molto rapidamente, altri (bassi)con grande difficoltà
Per una buona abbronzatura in linea generale è opportuno usare i filtri adatti , avendo magari preparato la pelle con assunzione di tirosina e carotenoidi, evitare le ore di punta se possibile , idratare bene la pella , anche mantenendo una alimentazione ricca in frutta e verdura.
Non deve avere fretta per evitare pericolose scottature.
Cordialità