Utente 122XXX
Salve!A seguito di uno spermiogramma pessimo, dopo visita da urologo, mi hanno riscontrato un varicocele sx. Mi operano e come complicazione mi viene subito dopo una epididimite. Dopo dolori, gonfiore e febbre arrivano gli antibiotici e mi passa tutto. Sono stato operato il 4 aprile 2009. Eseguo uno spermiogramma il 16 Giugno 2009 e risultato : azoospermia. Microdelezioni del cormosoma Y e fibrosi cistica non presenti quindi a posto. Non capisco. prima avevo pochi spermatozoi. per correggere la situazione mi fanno operare e anzichè migliorare pegigoro? sono molto preoccupato. che devo fare?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
in gener lo spermiogramma ci mette 8-10 mesi a migliorare, addirittutra può peggiorare nei primi 4-5 mesi. Soprattutto in decorsi post operatori complicati, come il suo. Suggereirei di fare i seguenti esami ormonali: testosterone totale, FSH, LH, Prolattina e di farli vedere al collega. Per intanto non metta il carro avaqni ai buoi, attenda fino alla prossima primavera prima di pensare maler.
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

lei ha fatto l'esame di controllo a neppure due mesi da un problema infiammatorio delle vie seminali con febbre, assunzione di antinfiammatori, antibiotici, intervento chirurgico, ecc, ecc e con un esame pessimo, prima dell'intervento, e si meraviglia della scomparsa degli spermatozoi dal suo liquido seminale?

In questi casi bisogna aspettare almeno 75-90 giorni dalla completa risoluzione del problema clinico da lei accennato e poi se ne ridiscute con in mano un nuovo spermiogramma.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com