Utente 122XXX
Buonasera, sono una ragazza di 25 anni e mi è stata diagnosticata un'ernia inguinale bilaterale.la dx di 14mm e la sin di 8mm. Il mio compagno si è operato da poco più di un mese per la stessa patologia, con intervento laparoscopico, all'estero.Volevo sapere se questa tecnica può essere indicata anche nel mio caso (in quanto donna), e sopratutto se a Roma vi è una clinica o un ospedale specializzato in questo genere di interventi.Inoltre, non so se è rilevante, da qualche mese ho i linfonodi dell'inguine che continuano a ingrossarsi e tornare poi alla normalità.
Vi ringrazio anticipatamente per il tempo dedicatomi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Non c'e' davvero bisogno di andare all'estero per eseguire questo intervento. Roma poi, soprattutto con le strutture legate all'Universita' della Sapienza, ma anche in altri Ospedali, ha scritto la storia della laparoscopia, ed e' attualmente all'avanguardia nel trattamento delle ernie inguinali (e di molto altro!). Un viaggio per questa ragione parrebbe davvero poco utile.
E' invece opportuno valutare bene se la tecnica laparoscopica nel suo caso sia la piu' adatta, oppure se puo' giovarsi di altre metodiche altrettanto valide: questa scelta puo' farla senza dubbio un Chirurgo che abbia la possibilita' di visitarla. Dove? A Roma veramente c'e' solo l'imbarazzo della scelta... ma se vuole puo' utilizzare i link di ricerca di Medicitalia che le allego qui sotto:
http://www.medicitalia.it/02it/medici-per-specialita.asp
http://www.medicitalia.it/02it/medici-per-provincia.asp
Cordiali saluti