Utente 119XXX
gentilmente mi potete dire come si fa o con che esami si procede ( dopo la visita chirurgica ) per rilevare i margini dello sfintere per permettere un intervento di anastomosi intersfinterica a causa di adenocarcinoma anale ?
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Dopo aver eseguito gli eventuali esami preoperatori necessari, la decisione finale viene presa in sala operatoria e puo' essere necessario, a volte, eseguire un esame istologico definito estemporaneo il cui esito arriva durante l' intervento chirurgico.
[#2] dopo  
Utente 119XXX

Iscritto dal 2009
Egr. dr Favara la ringrazio molto per la risposta.
Quindi non si puo' sapere fino a quando nn ci si trova sul tavolo operatorio, ovviamente facendosi operare da chi esegue questo tipo di interventi, mi pare di capire..
e quindi in caso di impossibilita' in tal senso procederebbero in automatico con una colostomia tipo miles.. succede cosi' ?
dottore le chiedo ancora una cosa..
che Lei sappia in Friuli c'e' qualche chirurgo che esegue questo tipo di interventi ?
la ringrazio di cuore
[#3] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Entrare nel dettaglio non è possibile, in genere si puo' dire che il primo obiettivo deve essere la radicalità oncologica ed il secondo la miglior qualità di vita possibile. Il secondo obiettivo non puo' ne deve essere anteposto al primo per ovvi motivi.
Non saprei darle indciaioni specifiche in Fruli ma sicuramente i colleghi chirurghi dell' ospedale di Udine sapranno informarla e trattarla adeguatamente.