Utente 159XXX
Ho 71 anni(mono rene dal 1973). Dal 1984 assumo farmaci per la pressione arteriosa,che rarissime volte supera i 135-40/85-90 sino ad arrivare a max 145/150 ma solo per giorno o qualche ora . Mi era stata prescritta tale terapia Selekon 100 (al giorno) che già assumevo dal 1984 e Osipine 10 due volte al dì.
L'anno scorso come è mia consuetudine somo andato dalla cardiologa che mi segue da tempo per i controlli di routine. La stessa ha confermato la stessa terapia.Per approfondire l'origine della patologia la dott.sa mi ha prescritto una ECO Renale da cui,pare sia "apparso un incidentalome" sul polo del rene. Con tale risultato mi sono sottoposto a TAC renale il cui esito diagnostico e stato uguale a quello della ECO. Per ulteriori accertamenti endocrinelogici,sono stato ricoverato all' Ospedale di S. Giovanni Rotondo. Ovviamente ho portato sia l'Ecografia,sia la Tac. Ebbene con grande soddisfazione il Primario dopo numerosi accertamenti e dopo aver sottoposto la Tac e l' Eco all'esame Nefrologico e Urologico, mi ha tranquillizzato sulla "inesistenza dell'incidentalome". Però quando sono stato dimesso sulla mia cartella clinica c'è riportato " sospetto incidentalome" e non anche "assenza" credo solo per rispetto professionale. In tale circostanza ho detto all'Endocrinologo che da quando assumevo Oniprine, avevo ed ho perso molto del "desiderio sessuale" già compromesso probabilomente della mia età. Lo stesso dottore mi ha introdotto come terapia Eneprene 20 al posto di una Osipine.Ed in qualche modo la questione è leggermente migliorata.Anche il testoterone totale è di 2,5 . Ma l'Osipine può essre responsabile di ciò. Mi può dare lei un consiglio ovviamnete senza alcun impegno medico. Non sono convinto di sottopormi a vista andrologica o sessuologica ,il mio problema non mira a tali competenzi, ma ad un quadro generale della patologia. la ringrazio per quanto lei mi dirà e distintamente la saluto. Toni

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
E' piu' probabile che i suoi problemi della sfera sessuale dipendano dal Seloken e non dal farmaco che lei credeva responsabili.
Effetti sulla sfera sessuali sono possibili (seppur raramente) con la terapia con betabloccanti (categoria alla quale appartiene il metoprololo che è il principio attivo del Seloken).
A disposizione per ulteriori consulti.
[#2] dopo  
Utente 159XXX

Iscritto dal 2006
La ringrazio per la sua squisita gentilezza e cortesia.Il seloken L'ho iniziato a prendere già dal 1984 e tutto andava OK.Solo da due anni improvvisamente tutto è "precipitato" . Sarà stata una probalile coincidenza ma con l'inizio della terapia a base di Osipine si sono verificati tali inconvenienti.
Esimio dott.ma sulla mia ipertensione e sulla esistenza o meno dell'incidentalome lei cosa ne pensa ? Ci sarebbero, nel mio caso, controindicazioni se usassi cerotti di testestorone ? La ringrazio e le chiedo scusa per questa mia ulteriore richiesta. DISTINTI sALUTI.
[#3] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
Sull'indicazione alla terapia con testosterone non posso risponderle perchè non di mia competenza, tuttavia l'ipertensione arteriosa potrebbe con tale farmaco peggiorare.
L'incidentaloma non è altro che un riscontro occasionale di lieve anomalia che non determina in genere nessun problema e la cui diagnosi e' un riscontro occasionale avvenuto eseguendo esami per altre motivazioni.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 159XXX

Iscritto dal 2006
Grazie per la sua estrama cortesia. La terrò informata se ci sarà un seguito. Distantamente La saluto