Utente 124XXX
Salve.
Vi volevo chiedere se con l'esame di formula tottale del sisteme immunitario si può scoprire se la persona é affetta da una malattia autoimmune.
Da picola ho problemi con lo stomaco (esofago di Barrett, nel ultima controlo diagnosi GERD), reni (nefriti e adesso ho picola cisti), vescica (reflusso urinario), continui dismicrobismi a livello della bocca e della vagina,fattore reumatico positivo, come non bastasse ho preso anche epatite C. Da un pò mi sono acorta che divento sempre più debole. La semplice influenza mi mette ko e più spesso mi accorgo di avere alterazioni della febbre (fino 37,5)per un paio di giorni. La pressione non sale più di 90 su 60, spesso provocandomi i picoli giramenti. Il mio fratello é affetto da sclerodermia, anche se lo vedete non si direbbe. Conduco la vita più possibilmente sana e questo mi ha permesso di evitare fino adesso di prendere farmaci per un lungo periodo.
Già un paio di anni fa, nel mio paese natale, alla mia madre hanno consigliato di farmi dei esami per verificare se ho malattie autoimmuni, ma non é riuscita a fare.
Vorrei trovare la causa di tutti i miei mali, sono stanca di combatere solo da un fronto e danneggiando altri. Anche se non riuscirò ad eliminare la causa principale almeno vorrei limitare i danni e assigurarmi che i miei figli nascono sani.
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
La Formula Totale del Sistema Immunitario e' un concetto che ha pensato lei, o lo ha preso da qualche parte?

Io non l'ho mai sentita nominare, non esiste nessuna Formula.

Ci sono tante malattie diverse fra loro, ciascuna si associa piu' o meno a certi segni e sintomi, per ciascuna bisogna conoscere e fare gli esami giusti. Non ci sono scorciatoie.



[#2] dopo  
Utente 124XXX

Iscritto dal 2009
Buon giorno.
In tanto grazie che mi avete risposto.
Questo temine ho sentito dalla mia madre. Penso che voleva indicare un esame che poteva rivelare che tipi di anticorpi sono presenti nel organismo.
Come dovrei comportarmi? Di solito i miei anasisi di sangue e di urina sono in norma. Non saprei ne anche da dove cominciare.
[#3] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
Purtroppo non esiste un esame del genere, che in un colpo solo identifichi e quantifichi tutti gli anticorpi circolanti nel sangue.

L'elettroforesi misura si' tutti gli anticorpi, ma mescolati fra loro, buoni e cattivi. Il dosaggio delle immunoglobuline separa le IgG dalle IgA e IgE ecc. Ma per sapere gli anticorpi antinucleo piuttosto che antitetano o antipneumococco occorre fare un esame singolo, per ogni anticorpo che si cerca.

Ecco perche' il bravo medico non va alla cieca "per vedere cosa salta fuori" ma deve avere dei sospetti prima di fare le analisi, e deve sapere quali sono le analisi giuste che beccano proprio quello che lui sospettava.

In futuro con i biochip si potranno dosare, se non "tutte", centinaia di molecole anticorpali con una analisi sola, ma il problema non sara' esattamente risolto perche' si scoprira' che le malattie si associano non gia' a un singolo anticorpo (sarebbe troppo bello), ma a un certo profilo anticorpale (proporzione reciproca di 2, 4, 8 o piu' anticorpi). E il problema diventera' identificare non l'anticorpo ma il biochip migliore.



[#4] dopo  
Utente 124XXX

Iscritto dal 2009
Buon giorno dott.re.
scusate se non ho risposto prima ma non avevo la possibilità di acedere in internet.
Grazie mille per aver risposto e per aver spiegato le cose.
Ancora grazie e arrividerci.