Utente 124XXX
Salve a tutti,
sono una ragazza di 23 anni che in seguito ad una caduta dovuta ad un calo di pressione ha subito una ferita lacerocontusa del labbro inferiore. credo che candendo il dente incisivo abbia colpito il labbro trapassandolo da parte a parte. Al pronto soccorso mi sono stati applicati 3 punti esterni in seta e 3 punti interni (vycril). Dopo una settimana ho rimosso i punti esterni e la ferita è completamente chiusa e non mi sembra che mi rimanga alcun segno cicatriziale. All'interno i punti dopo 11 giorni ci sono ancora, solo uno è saltato naturalmente. Mi accorgo pero' di avere una sorta di pallina di carne gonfia all'interno del labbro, all'inizio era molto grande dato il gonfiore. Inizialmente ho pensato che fosse proprio come ho preso il colpo e piano piano si è sgonfiata ma non del tutto. Volevo sapere se questa sorta di pallina mi rimarrà oppure è un qualcosa che andrà sgonfiandosi e rimettendosi a posto una volta che i punti interni si saranno riassorbiti. Sono stato dal medico di famiglia e mi ha detto che il gonfiore era normale solo che vorrei un'ulteriore conferma.
Aspetto con ansia una risposta e spero di essere stata chiara.

Grazie anticipatamente.
[#1] dopo  
Dr. Daniele Bollero
44% attività
16% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
gentile utente,
non è facile dare risposte senza valutazione diretta della sua situazione, anche io penso che la situazione migliorerà con il tempo ma per togliersi ogni dubbio le consiglio una visita presso un chirurgo plastico della sua regione. Avrà da lui tutte le risposte dirette riguardo la sua situazione attuale e suggerimenti su come trattare la cicatrice per minimizzarne gli esiti
saluti