Utente 149XXX
Sono un ragazzo di 22 anni sono 173 cm per 49 kg. Ho cercato i problemi che ho ma non ho trovato nulla. Non ingrasso manco a morire e sono circa 5 anni che in alcuni periodi soffro di vari problemi come nausee infiammazioni irrigidimenti addominali specialmente al mattino, mi sveglio con lo stomaco che sembra bucato all'indentro con un fitto dolore... ho fatto la gastroscopia e vari esami che sono risultati nella norma, mi hanno curato con vari farmaci diversi ma alla fine col passare del tempo non è cambiato assolutamente niente e forse ho trovato quale sia realmente il problema ma non la cura...
Ho appena finito la cura con NOREMIFA e non è cambiato nulla...
Nei periodi in cui sono stato in paesi di campagna o di laghi, oppure 1 settimana fa in calabria ... in questi posti stavo bene... mi alzavo alle 7, poi colazione, poi pranzo, spuntino pomeridiano, poi cena, poi spuntino serale e se capitava anche di notte.... ogni giorno era così... zero farmaci zero dolori zero problemi a svegliarmi pur dormendo poche ore e sempre appetito...sono tornato in paese e mi sono ritornati i dolori... Scusate per la lunghezza del messaggio ma spero che lo leggiate attentamente e che mi diate una valida risposta su questo stranissimo problema che non so assolutamente come curare... in pratica mi fa male l'aria che respiro ??

[#1] dopo  
Dr. Paola Mossa

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Intanto il fatto che Lei non aumernti di peso è semplicemente legato ad un suo tratto costituzionale per cui lei dissipa in calore una quantità superiore di calorie rispetto agli altri soggetti. Tutto l'eventuale di più che entra con il cibo viene eliminato sottoforma di calore e non immagazzinato in grasso, ciò dipende dalla quota di leptina da lei prodotta. la leptina è uuna proteina che regloa l'eliminazione in calore del di più calorico introdotto.
Per ciò che riguarda il problema gasterico non direi che è l'aria che le fa male ma crwedo che nei luoghi lontani dal paese dove vive lei abbia diverse situazioni psichiche per cui i disturbi svaniscono. Questo direi che dovrebbe farla riflettere
Dr. PAOLA MOSSA
Specialista in Endocrinologia Malattie Metaboliche e del Ricambio - Terapia Dietetica - Cagliari

[#2] dopo  
Utente 149XXX

Iscritto dal 2010
MI è capitato di andare in altri posti in cui stavo bene mentalmente ma lo stomaco mi dava comunque problemi quindi non centra niente con l'ansia

[#3] dopo  
Dr. Paola Mossa

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
In questo caso le consiglio di andare con la mente e cercare di ricordare il tipo di alimentazione che seguiva in tutti i posti dove stava bene. L'unica certezza che posso darle è che l'aria respirata non determina alcuna modifica del suo apparato gastroenterico.
Dr. PAOLA MOSSA
Specialista in Endocrinologia Malattie Metaboliche e del Ricambio - Terapia Dietetica - Cagliari

[#4] dopo  
Utente 149XXX

Iscritto dal 2010
Sono preoccupato perchè sono già magro di mio e non ho fame non riesco a mangiare .... non ci sono prodotto per aiutarmi ad avere fame ?

[#5] dopo  
Dr. Paola Mossa

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Non che io sappia. La fame è un meccanismo automatico dell'organismo utile a tenerlo in vita (anche se in molti pazienti obesi si perde questa connotazione..).
Dr. PAOLA MOSSA
Specialista in Endocrinologia Malattie Metaboliche e del Ricambio - Terapia Dietetica - Cagliari

[#6] dopo  
Utente 149XXX

Iscritto dal 2010
La cosa che sento spesso sono due tipi di sensazioni che vanno in conflitto... lo stomaco che brontola perchè ha fame sopratutto quando sono sdraiato sento proprio come se gli acidi salgono e mi infiammano tutto e mi irrigidisce lo stomaco... se mangio mi sento un dolore allo stomaco come se facessi fatica a fare la digestione e mi si forma l'aria all intestino dopo un po. eppure il gastroenerologo dice che non ho niente le cure che mi ha dato non fanno differenze .. possibile che non si sa cos'ho esattamente e come guarire ?