Utente 853XXX
Buona sera, vorrei chiedere ad un bravo/a psicoterapeuta se e' possibile "rafforzare" i confini dell'identita' attraverso delle sedute di ipnosi , attraverso il metodo di Tom Silver E.R.T in alternativa ad una vera e propria psicoterapia di cui ho gia' fatto esperienza nel passato e , non intendo ripercorrere questa strada . Vorrei sapere se esiste un metodo di rafforzamento dell'io un po' piu rapido ed efficace per evitare la spiacevole sensazione di "sentirsi schiacciati" quando si ha a che fare con persone piu forti e con cui esiste un legame affettivo che rende tutto piu difficile.
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
147292

Cancellato nel 2016
>>Buona sera, vorrei chiedere ad un bravo/a psicoterapeuta se e' possibile "rafforzare" i confini dell'identita'

Gentile utente, per "rafforzare i confini personali" intende quello che ha scritto dopo (ovvero "evitare la spiacevole sensazione di "sentirsi schiacciati" quando si ha a che fare con persone piu forti e con cui esiste un legame affettivo che rende tutto piu difficile")?

La sua domanda contiene già una ipotesi di lavoro ("per evitare di sentirsi "schiacciati" si devono rafforzare i confini dell'Io"). Come mai ha formulato questa ipotesi?

>>attraverso delle sedute di ipnosi , attraverso il metodo di Tom Silver E.R.T in alternativa ad una vera e propria psicoterapia di cui ho gia' fatto esperienza nel passato e , non intendo ripercorrere questa strada .

Che tipo di psicoterapia ha effettuato? Per quali motivi aveva deciso di rivolgersi ad una psicoterapia? Che risultati ha ottenuto?

>>Vorrei sapere se esiste un metodo di rafforzamento dell'io un po' piu rapido ed efficace

Vede, le psicoterapie non sono il solo modo per cambiare sè stessi. Ma altre strade potrebbero darle l'illusione che per cambiare basti sottoporsi a qualche procedura, come una sorta di "intervento chirurgico della mente".

Esistono metodologie in psicoterapia anche molto diverse tra di loro, in termini di tecniche utilizzate, prove di efficacia, obiettivi e teorie di riferimento.

In alcuni casi, come ad esempio nella metodologia cognitivo-comportamentale, si lavora su obiettivi concordati e specifici in tempi abbastanza ragionevoli (dipende dall'obiettivo stabilito). Ad esempio, esiste il "training assertivo", una serie di incontri finalizzati ad apprendere ed allenare una modalità di comunicazione dei propri punti di vista, emozioni, pensieri, nel rispetto dei diritti *propri* ed altrui.

Le allego un paio di articoli che trattano proprio delle differenze tra modelli teorici ed applicativi di intervento:

http://www.medicitalia.it/minforma/psicoterapia/533-mini-guida-orientamento-psicoterapeutico.html

http://www.medicitalia.it/minforma/psicologia/1333-mini-guida-orientamento-psicoterapeutico-parte-ii.html

Cordiali saluti
Dr. Gianluca Cali
Psicologo, Psicoterapeuta ad orientamento Cognitivo-comportamentale

[#2] dopo  
Dr. Armando De Vincentiis

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MARTINA FRANCA (TA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
gentile utente sull'ipnosi questo potrebbe interessarla

http://www.medicitalia.it/a.devincentiis/news/935/Ipnosi-occhio-ai-falsi-miti
Dr. Armando De Vincentiis
Psicologo-Psicoterapeuta
www.psicoterapiataranto.it

[#3] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Mi sembra riduttivo immaginare cosi' tanto lavoro su di lei, con due sole sedute.
L' ipnosi affascina e probabilmente , per i non addetti ai lavori, sembra la strada piu' breve e risolutiva.
Ma quello che lei chiede, sempre se e' questo quello di cui lei abbia bisogno, necessita di un lavoro piu' strutturato, anche con l' ipnosi, se crede che puo' andare bene al caso suo, ma non certo con la bacchetta magica
Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
www.valeriarandone.it

[#4] dopo  
Dr.ssa Rosa Riccio

40% attività
4% attualità
16% socialità
CANTU' (CO)
MILANO (MI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
"Vorrei sapere se esiste un metodo di rafforzamento dell'io un po' piu rapido ed efficace per evitare la spiacevole sensazione di "sentirsi schiacciati" quando si ha a che fare con persone piu forti e con cui esiste un legame affettivo che rende tutto piu difficile"

Gentile utente,
bisognerebbe certamente inquadrare meglio la natura del suo problema per poterle dare indicazioni appropriate. Di certo, però, mi sento di dirle due cose: la prima è che è bene diffidare di tecniche che promettono di sradicare problemi complessi con tempistiche lampo, la seconda è che non tutte le psicoterapie sono "lunghe". Esistono psicoterapie brevi che, per loro natura, hanno l'obiettivo di ridurre la "sintomatologia" del paziente e lavorare su obiettivi precisi e verificabili.
Che genere di terapia ha fatto e come mai preferisce non ripercorrere la strada della terapia?

un caro saluto
Dr.ssa Rosa Riccio
Psicologa-Psicoterapeuta
www.cantupsicologia.com