Significato del termine Enfisema eterogeneo | MEDICITALIA.it

Enfisema eterogeneo

Trovati nr. 1 definizioni e significati

Dr. Vito Di Cosmo definizione in pneumologia

2,5k

1

ENFISEMA NON OMOGENEO, DOVE IL DANNO DEL PARENCHIMA IN ALCUNE AREE RIGUARDA PIU' GLI ALVEOLI E LA VENTILAZIONE, IN ALTRE LA PERFUSIONE SANGUIGNA, COME NEL "CENTROLOBULARE": RIDUCENDO GLI SCAMBI GASSOSI TRA ARIA E SANGUE, SI VERIFICA PIU' FACILMENTE INSUFFICIENZA RESPIRATORIA. NEL "PANLOBULARE" INVECE, POCA ARIA E POCO SANGUE PERFONDONO I POLMONI MA SONO SEMPRE A CONTATTO FRA LORO E GLI SCAMBI RESPIRATORI SONO PIU' EFFICACI. L'INSUFFICIENZA RESPIRATORIA SPESSO AVVIENE SOLO DURANTE SFORZO.