Zarelis [Psichiatria]

Definizione: Antidepressivo SNRI (vedi). Specialità medicinale a base di venlafaxina. (Dr. Vassilis Martiadis)

Voci correlate:   Acathisia    Acetilcolina    Agorafobia    Algofobia  

 
 

APPROFONDIMENTI

Consulti relativi a "Zarelis"

  • Ansia e depressione zarelis
    Psichiatria - 06/03/2011 - Egregi dottori, ringrazio fin da subito per le eventuali risposte. Sono un ragazzo di 25 anni che ha iniziato a soffrire di ansia e attacchi di panico circa 4 anni fa. Inizialmente assumevo la sertralina (indicata dal medico di base) poi successivamente, dopo visita psichiatrica, mi è stata prescritta la paroxetina. Tutto bene per circa 2 anni quando ho iniziato la sospensione. Qui l'errore:  [continua...]
     
  • Depressione e uso di zarelis (venlafaxina) discontinuo
    Psichiatria - 06/08/2012 - Cari Dottori, dal 2010 curo la depressione con lo zarelis. Il primo episodio, il più grave, era stato diagnosticato come depressione maggiore. Da maggio 2010 a gennaio 2011 ho assunto zarelis, e Il miglioramento è cominciato dopo circa due settimane, partendo da 75 mg fino ad arrivare a 300 mg, per poi ritornare gradualmente a 75 mg. La cessazione della terapia era stata anticipata da 15 gg di as [continua...]
     
  • Zarelis e seroxat
    Psichiatria - 12/04/2010 - Salve sono un ragazzo di 30 anni e per circa otto anni ho assunto seroxat DA 20 MG prescrittomi dal mio psichiatra per disturbi depressivi e per un fastidioso tic che mi stava distruggendo la vita di relazione.In questi anni la paroxetina ha fatto un buon lavoro anche se gli effetti collaterali soprattutto a livello epatico( innalzamento delle transaminasi ) mi hanno costretto a farmi rivalutare d [continua...]
     
  • Zarelis stanchezza rigidita' alle gambe
    Psichiatria - 03/05/2011 - Salve, mia mamma come potrete leggere nei precedenti post soffre di depressione dovuta alla "fase di menopausa". Visto purtroppo la reazione alla TOS ( è stata peggio di prima ) la psichiatra ha dato una nuova terapia consistente in 1 pastiglia di Zarelis al mattino e 3 pastiglie (mattino,pomeriggio, sera ) di Tavor.( quest'ultime le prende da ormai 6 mesi ) Dopo 3 gg dalla nuova assunzione del Z [continua...]
     
  • Perchè ho paura di morire?
    Psichiatria - 12/06/2011 - Perchè ho questa maledetta paura che mi blocca dall'andar oltre, prima, era per non dare un ultima delusione a chi ha impegnato la vita per rendere la mia migliore; in dei momenti di rabbia mi sono persino convinto che fosse per non dar soddisfazione al mondo e a chi mi remava contro; Ma adesso sono stanco, stanco sfibrato dal tener su sorrisi finti, per non far preoccupare, ascoltare amic [continua...]
     
  • Zarelis e senso di testa vuota estraneamento
    Psichiatria - 11/03/2011 - Egregi Dottori, ringrazio per il vostro prezioso aiuto per chi come noi ha questi tipi di problemi. Scrivo in merito al mio problema. Dopo 2 anni di paroxetina il mio psichiatra ha deciso di sostituirla con zarelis 75 mg una compressa alla sera. Dopo circa 7 giorni di assunzione ho incominciato ad avvertire un senso di estraneamento, come un senso di testa vuota ed intontimento che con la par [continua...]
     
  • Efexor e zarelis
    Psichiatria - 13/07/2011 - Egregi Dottori, proseguo da poco più di 3 mesi la mia cura con Efexor da 150 mg abbinata a 2 mg di Tavor Oro al giorno. Mi sento sicuramente meglio riespetto all'inizio della cura ma credo di aver un po troppi alti e bassi. Riesco a stare benino anche 2025 giorni per poi ritornare con crisi di pianti, ansia, paura del futuro, mal di stomaco e sintomi da depressione con forte calo dell'umore che  [continua...]
     
  • Cambio cura con zarelis
    Psichiatria - 07/05/2014 - buongiorno dottori. vorrei chiedervi un consulto. dopo 7 anni che assumo paroxetina,40 mg al giorno,e dopo circa 2 anni che ho avuto una ricaduta,venerdi scorso sono andato dallo psichiatra nuovo.il quale mi ha prescritto dopo un lungo consulto lo zarelis da 75mg. Al momento assumo 1/2 compressa di paroxetina al mattino.e uno zarelis da 37.5 piu una paroxetina alla sera x 4 giorni poi passo a u [continua...]
     
  • Venlafaxina zarelis
    Psichiatria - 29/10/2010 - Sono un ragazzo di 30 anni e soffro di una strana forma ansiosa con episodi di diarrea improvvisa da ansia.Il mio problema consiste in gravi problemi di diarrea improvvisa quando sono fuori di casa o in vista di qualsiasi evento. La mai vita è stata sempre limitata da questo grosso problema. Infatti son 5 anni che cerco di non uscire per dirigermi verso posti sconosciuti per la paura di dover ave [continua...]
     
  • Efexor, zarelis e generico venlafaxina a rilascio prolungato
    Psichiatria - 16/10/2013 - Cari dottori, sono attualmente in cura con venlafaxina 75 a rilascio prolungato, come prescrittami da uno psichiatra. nello specifico lo psichiatra, amico del mio medico di base, nella ricetta ha scritto "venlafaxina 75 a rilascio prolungato" e in studio mi aveva parlato di efexor , ma ha chiamato in mia presenza il medico, chiedendomi che mi facessi lui la ricetta, così che potessi pagare  [continua...]
     

Articoli recenti

  • Diventare padre dopo un tumore
    Andrologia - Quando si è colpiti da un tumore pensare che sia possibile mantenere la propria fertilità, una volta che la malattia è stata debellata e si è finito tutto l’iter terapeutico, è sicuramente una prospettiva positiva sia sull’equilibrio emotivo sia esistenziale; si può riprendere un normale pensiero di vita
     
  • Incontinenza urinaria: cosa fare
    Urologia - L’incontinenza urinaria è un problema clinico misconosciuto ma purtroppo molto frequente, si calcola che solo nel nostro Paese ci siano almeno cinque milioni di persone che presentano questo disturbo urologico, spesso vissuto con vergogna, paura e sensi di colpa
     
  • Il maschio italiano, la “vittima” della procreazione medicalmente assistita
    Andrologia - Spesso una semplice terapia medica, o un piccolo intervento chirurgico, sarebbe in grado di risolvere la causa di infertilità maschile, consentendo di raggiungere l’obiettivo di una gravidanza naturale, ma purtroppo poco viene fatto per diagnosticarla o trattarla
     
  • Il priapismo: danno organico, complicanze psico-sessuologiche
    Psicologia - Il priapismo è un'urgenza uro-andrologica, la cui complicanza è di natura psico-sessuale e relazionale. Il possibile danno permanente obbliga il paziente alla paura delle ricadute ed all'utilizzo di protesi peniene, dovendo così rivisitare mentalmente e riadattare psico-fisicamente la sua sessualità. Medico e psicologo lavorano in team
     
  • La malattia celiaca: nuovo marker per la diagnosi
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La malattia celiaca: cos'è, come si manifesta, come si diagnostica e si cura
     
  • I pasti in famiglia proteggono i minori dai disturbi del comportamento, alimentari e non
    Psicologia - I pasti in famiglia, oggi spesso difficoltosi, diventano una vera "risorsa relazionale" per proteggere gli adolescenti da possibili disfunzioni oro-alimentari e dal bullismo
     
  • Risultati preliminari di uno screening uditivo scolastico alle terme di Miradolo
    Otorinolaringoiatria - Molti bambini vengono annualmente sottoposti a terapie termali per patologie del tratto respiratorio con drastica riduzione delle assenze scolastiche e le principali indicazioni riguarderebbero indicazioni pneumo allergologiche, bronchiti, tosse spasmodica, faringo-laringite, otite siero mucosa, OMS, rino-sinusite, adenotonsillite cronica ecc. E pertanto abbiamo avviato uno screening gratuito mirato, ancora in itinere
     
  • Impianto di protesi peniena idraulica tricomponente
    Andrologia - La disfunzione erettile (DE) è il più comune disturbo sessuale maschile dopo l'eiaculazione precoce. L'impianto di una protesi idraulica tricomponente è un approccio sicuro ed efficace
     
  • Allergia al nichel
    Allergologia e immunologia - Il Nichel è fra i più potenti allergizzanti, e, sotto questo aspetto, è il più conosciuto fra i metalli. La sua ubiquitarietà è forse la maggior causa dell’alta frequenza delle sensibilizzazione, che, una volta instaurata, innesca una serie di reazioni, mediate dal sistema immunitario, allergiche e tossiche, sia localizzate, sia sistemiche
     
  • Stimolare il contatto emotivo nell’anziano
    Psicologia - Per rendere l’esperienza emotiva più eterogenea è possibile aiutare l’anziano facendogli svolgere determinati esercizi che lo attivino su aspetti emozionali specifici attraverso differenti modalità espressive
     

News relative a "Zarelis"

  • Nessun risultato trovato.

Consulti recenti su "Zarelis"

  • Scalare lo zarelis
    Psichiatria - 18/04/2015 - Buongiorno, sono una ragazza di 19 anni e vorrei sapere una cosa. In pratica sto assumendo da circa 2 anni Zarelis 150 mg, e mi ha sempre dato effetti collaterali come vertigini, capogiri, stanchezza, dolore agli occhi, affaticamento ma negli ultimi mesi tali sintomi si sono aggravati. Ecco, vorrei sapere se per scalare la dose da 150 mg posso prendere 3 pastiglie da 37,5 mg + una pastiglia della  [continua...]
     
  • Perdita di efficacia e sospensione zarelis
    Psichiatria - 31/03/2015 - Gentili dottori, ho 63 anni. Soffrendo di ansia cronica da molti anni, ( da sempre, direi) ho provato, nel tempo, parecchi antidepressivi, che non sono mai riuscita a tollerare, dato i numerosi e forti effetti collaterali. Finalmente un nuovo psichiatra mi ha prescritto lo Zarelis, iniziando con la dose più bassa ed arrivando, oggi ai 225 mg al giorno. Devo dire, onestamente, che, oltre a non pr [continua...]
     
  • Associazione di piu farmaci
    Psichiatria - 02/01/2015 - Buongiorno e auguri gent dottori. Premetto che come da precedenti consulti soffro di attacchi di panico con ansia e ossessioni ipocondriache sul fisico per paura di morire e di ammalarmi a ogni sintomo. La mia terapia attuale dal mio psichiatra e Zarelis 75 mg dal 1 dicembre di cui 37,5 i primi 15 gg poi 75 mg. Zyprexa 2,5 la sera per controllare una somatizzazione di ansia che era diventata mo [continua...]
     
  • Scalare zarelis e passaggio cipralex
    Psichiatria - 09/09/2014 - Gentili dottori dopo vari farmaci x ansia e panico prendevo da novembre zarelis 150 ma dopo un po di giovamento mi sentivo troppo attiva così il mio medico mi ha detto di provare a 75. Devo dire che x due settimane sono stata benino senza panico ma da due giorni è ritornato tutto come prima. Oggi il mio medico mi ha dato cipralex da 10 tenendo per 4 giorni lo zarelis a 37,5. Vi chiedo un parere p [continua...]
     
  • Scalaggio zarelis e forti brividi
    Psichiatria - 06/09/2014 - Ho 45 anni e vi ho scritto sempre x la mia ansia e panico. Ora dopo varie cure da novembre ho iniziato con zarelis 75 più xanax a rilascio prolungati. Ho dovuto alzare la dose a 150 perché nn stavo bene ma dal mese di agosto l ho dovuto riportare a 75 perché a 150 mi sentivo troppo eccitata. Adesso sono due settimane che sto a dosaggio di 75 e da un po di giorni ho brividi di caldo freddo. Cosa pu [continua...]
     
  • Zarelis senza più effetto
    Psichiatria - 24/08/2014 - Gentili dottori vi ho scritto tante volte x la mia ansia e panico. Dopo tanti antidepressivi che a un certo punto smettono di fare effetto da gennaio prendo zarelis da 150 che mi ha dato un po di sollievo ma nn in maniera eclatante. Ora da circa 20 giorni mi è ritornata l ansia ma nn il panico. Ho nausea senzo di catastrofe imminente e paura di sentirmi male alla improvviso. Ho forti dolori muscol [continua...]
     
  • Cambio cura con zarelis
    Psichiatria - 07/05/2014 - buongiorno dottori. vorrei chiedervi un consulto. dopo 7 anni che assumo paroxetina,40 mg al giorno,e dopo circa 2 anni che ho avuto una ricaduta,venerdi scorso sono andato dallo psichiatra nuovo.il quale mi ha prescritto dopo un lungo consulto lo zarelis da 75mg. Al momento assumo 1/2 compressa di paroxetina al mattino.e uno zarelis da 37.5 piu una paroxetina alla sera x 4 giorni poi passo a u [continua...]
     
  • Sonnolenza e confusione
    Psichiatria - 08/01/2014 - Buon giorno gentili dottori... sono di nuovo qui per chiedere un parere vostro inerente la mia storia... Da oramai un anno mi é stato diagnosticato un disturbo d ansia che sto curando da febbraio 2013... il mio problema è scoppiato in dicembre 2012 sove ho avuto due settimane di totale confusione e derealizazzione..... sto assumendo oramai da sei mesi zarelis 150 mg... da oramai tre mesi non h [continua...]
     
  • Effetti indesiderati
    Psichiatria - 20/12/2013 - gentili dottori, vi scrivo per un vostro parere a quanto mi sta accadendo ora. Qualche mese fa inizai una terapia per i disturbi d'ansia (disturbo ossessivo compulsivo) seguito da uno specialista. Ho affrontato una terapia farmacologica per curare la somatizzazione e a base di antridepressivi per avere una spinta maggiore nell affrontare il mio disturbo. La terapia è riuscita brillantemente perc [continua...]
     
  • Da paroxetina a zarelis
    Psichiatria - 18/12/2013 - Da 5 anni assumo Paroxetina 20mg ma ultimamente si erano ripresentati attacchi d'ansia così il mio Psichiatra a deciso di cambiarmi terapia con Zarelis 75mg. Mi ha detto di scalare così da Paroxetina a zarelis, prima settimana 10mg di paroxetina e 37.5mg di zarelis seconda settimana sospendere la Paroxetina e prendere zarelis 75mg. La mia paura è che sia un passaggio troppo veloce e di star male v [continua...]
     


  Il termine Zarelis è stato visto 14301 volte.
 

Specialisti in Psichiatria:


Trova il tuo Psichiatra »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  19/09/2013 - 0,44        © 2000-2015 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896        Privacy Policy