Zarelis [Psichiatria]

Definizione: Antidepressivo SNRI (vedi). Specialità medicinale a base di venlafaxina. (Dr. Vassilis Martiadis)

Voci correlate:   Acathisia    Acetilcolina    Agorafobia    Algofobia  

 
 

APPROFONDIMENTI

Consulti relativi a "Zarelis"

  • Ansia e depressione zarelis
    Psichiatria - 06/03/2011 - Egregi dottori, ringrazio fin da subito per le eventuali risposte. Sono un ragazzo di 25 anni che ha iniziato a soffrire di ansia e attacchi di panico circa 4 anni fa. Inizialmente assumevo la sertralina (indicata dal medico di base) poi successivamente, dopo visita psichiatrica, mi è stata prescritta la paroxetina. Tutto bene per circa 2 anni quando ho iniziato la sospensione. Qui l'errore:  [continua...]
     
  • Depressione e uso di zarelis (venlafaxina) discontinuo
    Psichiatria - 06/08/2012 - Cari Dottori, dal 2010 curo la depressione con lo zarelis. Il primo episodio, il più grave, era stato diagnosticato come depressione maggiore. Da maggio 2010 a gennaio 2011 ho assunto zarelis, e Il miglioramento è cominciato dopo circa due settimane, partendo da 75 mg fino ad arrivare a 300 mg, per poi ritornare gradualmente a 75 mg. La cessazione della terapia era stata anticipata da 15 gg di as [continua...]
     
  • Zarelis stanchezza rigidita' alle gambe
    Psichiatria - 03/05/2011 - Salve, mia mamma come potrete leggere nei precedenti post soffre di depressione dovuta alla "fase di menopausa". Visto purtroppo la reazione alla TOS ( è stata peggio di prima ) la psichiatra ha dato una nuova terapia consistente in 1 pastiglia di Zarelis al mattino e 3 pastiglie (mattino,pomeriggio, sera ) di Tavor.( quest'ultime le prende da ormai 6 mesi ) Dopo 3 gg dalla nuova assunzione del Z [continua...]
     
  • Zarelis e seroxat
    Psichiatria - 12/04/2010 - Salve sono un ragazzo di 30 anni e per circa otto anni ho assunto seroxat DA 20 MG prescrittomi dal mio psichiatra per disturbi depressivi e per un fastidioso tic che mi stava distruggendo la vita di relazione.In questi anni la paroxetina ha fatto un buon lavoro anche se gli effetti collaterali soprattutto a livello epatico( innalzamento delle transaminasi ) mi hanno costretto a farmi rivalutare d [continua...]
     
  • Perchè ho paura di morire?
    Psichiatria - 12/06/2011 - Perchè ho questa maledetta paura che mi blocca dall'andar oltre, prima, era per non dare un ultima delusione a chi ha impegnato la vita per rendere la mia migliore; in dei momenti di rabbia mi sono persino convinto che fosse per non dar soddisfazione al mondo e a chi mi remava contro; Ma adesso sono stanco, stanco sfibrato dal tener su sorrisi finti, per non far preoccupare, ascoltare amic [continua...]
     
  • Cambio cura con zarelis
    Psichiatria - 07/05/2014 - buongiorno dottori. vorrei chiedervi un consulto. dopo 7 anni che assumo paroxetina,40 mg al giorno,e dopo circa 2 anni che ho avuto una ricaduta,venerdi scorso sono andato dallo psichiatra nuovo.il quale mi ha prescritto dopo un lungo consulto lo zarelis da 75mg. Al momento assumo 1/2 compressa di paroxetina al mattino.e uno zarelis da 37.5 piu una paroxetina alla sera x 4 giorni poi passo a u [continua...]
     
  • Efexor, zarelis e generico venlafaxina a rilascio prolungato
    Psichiatria - 16/10/2013 - Cari dottori, sono attualmente in cura con venlafaxina 75 a rilascio prolungato, come prescrittami da uno psichiatra. nello specifico lo psichiatra, amico del mio medico di base, nella ricetta ha scritto "venlafaxina 75 a rilascio prolungato" e in studio mi aveva parlato di efexor , ma ha chiamato in mia presenza il medico, chiedendomi che mi facessi lui la ricetta, così che potessi pagare  [continua...]
     
  • Efexor e zarelis
    Psichiatria - 13/07/2011 - Egregi Dottori, proseguo da poco più di 3 mesi la mia cura con Efexor da 150 mg abbinata a 2 mg di Tavor Oro al giorno. Mi sento sicuramente meglio riespetto all'inizio della cura ma credo di aver un po troppi alti e bassi. Riesco a stare benino anche 2025 giorni per poi ritornare con crisi di pianti, ansia, paura del futuro, mal di stomaco e sintomi da depressione con forte calo dell'umore che  [continua...]
     
  • Zarelis e senso di testa vuota estraneamento
    Psichiatria - 11/03/2011 - Egregi Dottori, ringrazio per il vostro prezioso aiuto per chi come noi ha questi tipi di problemi. Scrivo in merito al mio problema. Dopo 2 anni di paroxetina il mio psichiatra ha deciso di sostituirla con zarelis 75 mg una compressa alla sera. Dopo circa 7 giorni di assunzione ho incominciato ad avvertire un senso di estraneamento, come un senso di testa vuota ed intontimento che con la par [continua...]
     
  • Venlafaxina zarelis
    Psichiatria - 29/10/2010 - Sono un ragazzo di 30 anni e soffro di una strana forma ansiosa con episodi di diarrea improvvisa da ansia.Il mio problema consiste in gravi problemi di diarrea improvvisa quando sono fuori di casa o in vista di qualsiasi evento. La mai vita è stata sempre limitata da questo grosso problema. Infatti son 5 anni che cerco di non uscire per dirigermi verso posti sconosciuti per la paura di dover ave [continua...]
     

Articoli recenti

  • SENSO DI SICUREZZA: IL NOSTRO DESIDERIO ARCANO
    Psicologia - Nel ventre materno eravamo sicuri e protetti. Dopo di che arriva la non accoglienza della nascita che ci lascia nell’incerto. Tuttavia la ricerca di una condizione primitiva di sicurezza rimane radicata lungo l’arco di vita anche quando fatichiamo a riconoscerlo. Abbiamo bisogno di sentirci accolti. La domanda è allora: dove troviamo questo stato emozionale? In che misura essa è necessaria per sentirsi protetti nella propria vita? L’articolo offre un’interessante panoramica sul tema prendendo spunto da ricerche nazionali e internazionali.
     
  • Artemisia annua L.
    Medicine non convenzionali - Dalla cura della malaria ad una possibile terapia anti cancro.
     
  • Incidenti stradali causati da Colpi di sonno
    Gnatologia clinica - La sonnolenza alla giuda aumenta fortemente il rischio d incidenti, ed è spesso legata al russare notturno e alla presenza di Apnee Ostruttive nel Sonno. La nuova normativa sul rilascio delle patenti di guida ne impone la cura.
     
  • Frattura del capitello e del collo del radio
    Ortopedia - Le fratture del capitello e del collo del radio appartengono al grosso capitolo delle fratture del gomito. Sono lesioni comuni che avvengono in circa il 20% di tutti i traumi acuti del gomito e incidono per circa il 33% di tutte le fratture del gomito, includendo sia il capitello sia il collo sia entrambi. Per lo più si riscontrano come fratture isolate ma possono arrivare fino al 90% associate ad altre lesioni del gomito. Le particolari caratteristiche biologico-anatomiche influiscono sull'incidenza della frattura del capitello radiale rispetto a quella del collo. Infatti, le prime capitano più frequentemente nell'adulto mentre le seconde più nei bambini. Tale particolarità è dovuta al fatto che nei bambini in via di accrescimento, la regione metafisaria è meno resistente e quindi più debole e predisposta alla lesione.
     
  • Le Ustioni
    Dermatologia e venereologia - Cenni di patologia legata alle ustioni, con classificazioni
     
  • L' Osteotomia del Ginocchio
    Ortopedia - L' osteotomia di ginocchio e' un trattamento chirurgico indicato per ridurre la pressione sul lato danneggiato del ginocchio, ridurre il dolore e ritardare la progressione dell' artrosi
     
  • l'intralipoterapia per il trattamento delle adiposità localizzate
    Medicina estetica - L'intralipoterapia ê una metodica sicura ed efficace quando non si voglia o non si possa ricorrere alla chirurgia per trattare le adiposità localizzate
     
  • La borsite olecranica
    Ortopedia - Per borsite olecranica s’intende una patologia infiammatoria della Borsa Sierosa Olecranica (BSO), definita anche borsa sinoviale o borsa mucosa, che si trova in corrispondenza del gomito, posteriormente sotto la pelle. In base allo stadio infiammatorio e alla virulenza dei germi si possono distinguere una borsite acuta sierosa, borsite acuta sierofibrinosa, borsite acuta purulenta. La prima è piuttosto rara ed è caratterizzata dalla presenza al suo interno di un liquido sieroso e/o sieroematico mentre nella seconda vi è la presenza di fibrina e nella terza vi è la presenza di materiale purulento dovuto a germi piogeni (streptococchi, stafilococchi). La parete della borsa si modifica andando incontro ad un ispessimento fibrotico variabile a seconda dei casi.
     
  • DEFORMITÀ IN BOUTTONIÈRE DELLE DITA DELLA MANO
    Chirurgia della mano - Nota anche con il nome di Lesione con scivolamento centrale del tendine estensore o Dito vincolato. La deformità in Bouttonière è causata dalla rottura della porzione centrale del tendine estensore alla sua inserzione sulla falange intermedia. L'articolazione interfalangea prossimale (IFP) viene flessa dalla trazione non contrastata del tendine flessore. La testa della falange prossimale si penetra come un bottone in un'asola tra le bendellette laterali dell'apparato estensore. Ne risulta una dislocazione delle bendellette sotto l'asse di rotazione dell'articolazione IFP, con un conseguente aumento della flessione. Le bendellete laterali si portano dorsali all'asse dell'articolazione interfalangea prossimale (IFP), causandone estensione o iperestensione
     
  • I peeling medici
    Medicina estetica - Il peeling è una metodica che consente il miglioramento di alcuni tra i più comuni inestetismi della cute
     

News relative a "Zarelis"

  • Nessun risultato trovato.

Consulti recenti su "Zarelis"

  • Dubbio su farmaci
    Psichiatria - 14/10/2015 - 2004 lavoro a 25 km da casa, iniziano gli attacchi di panico, i sintomi ci sono tutti palpitazioni senso di oppressione al petto senso di soffocamento sospiri Nodo alla gola Vertigini capogiri, sbandamento Senso di svenimento Paura di morire perdere il controllo o impazzire il medico di famiglia prescrive cipralex con dose da 5 mg poi fino a 10 nel 2007 sospendo il farmaco Gli attacchi di panic [continua...]
     
  • Scalare lo zarelis
    Psichiatria - 18/04/2015 - Buongiorno, sono una ragazza di 19 anni e vorrei sapere una cosa. In pratica sto assumendo da circa 2 anni Zarelis 150 mg, e mi ha sempre dato effetti collaterali come vertigini, capogiri, stanchezza, dolore agli occhi, affaticamento ma negli ultimi mesi tali sintomi si sono aggravati. Ecco, vorrei sapere se per scalare la dose da 150 mg posso prendere 3 pastiglie da 37,5 mg + una pastiglia della  [continua...]
     
  • Perdita di efficacia e sospensione zarelis
    Psichiatria - 31/03/2015 - Gentili dottori, ho 63 anni. Soffrendo di ansia cronica da molti anni, ( da sempre, direi) ho provato, nel tempo, parecchi antidepressivi, che non sono mai riuscita a tollerare, dato i numerosi e forti effetti collaterali. Finalmente un nuovo psichiatra mi ha prescritto lo Zarelis, iniziando con la dose più bassa ed arrivando, oggi ai 225 mg al giorno. Devo dire, onestamente, che, oltre a non pr [continua...]
     
  • Associazione di piu farmaci
    Psichiatria - 02/01/2015 - Buongiorno e auguri gent dottori. Premetto che come da precedenti consulti soffro di attacchi di panico con ansia e ossessioni ipocondriache sul fisico per paura di morire e di ammalarmi a ogni sintomo. La mia terapia attuale dal mio psichiatra e Zarelis 75 mg dal 1 dicembre di cui 37,5 i primi 15 gg poi 75 mg. Zyprexa 2,5 la sera per controllare una somatizzazione di ansia che era diventata mo [continua...]
     
  • Scalare zarelis e passaggio cipralex
    Psichiatria - 09/09/2014 - Gentili dottori dopo vari farmaci x ansia e panico prendevo da novembre zarelis 150 ma dopo un po di giovamento mi sentivo troppo attiva così il mio medico mi ha detto di provare a 75. Devo dire che x due settimane sono stata benino senza panico ma da due giorni è ritornato tutto come prima. Oggi il mio medico mi ha dato cipralex da 10 tenendo per 4 giorni lo zarelis a 37,5. Vi chiedo un parere p [continua...]
     
  • Scalaggio zarelis e forti brividi
    Psichiatria - 06/09/2014 - Ho 45 anni e vi ho scritto sempre x la mia ansia e panico. Ora dopo varie cure da novembre ho iniziato con zarelis 75 più xanax a rilascio prolungati. Ho dovuto alzare la dose a 150 perché nn stavo bene ma dal mese di agosto l ho dovuto riportare a 75 perché a 150 mi sentivo troppo eccitata. Adesso sono due settimane che sto a dosaggio di 75 e da un po di giorni ho brividi di caldo freddo. Cosa pu [continua...]
     
  • Zarelis senza più effetto
    Psichiatria - 24/08/2014 - Gentili dottori vi ho scritto tante volte x la mia ansia e panico. Dopo tanti antidepressivi che a un certo punto smettono di fare effetto da gennaio prendo zarelis da 150 che mi ha dato un po di sollievo ma nn in maniera eclatante. Ora da circa 20 giorni mi è ritornata l ansia ma nn il panico. Ho nausea senzo di catastrofe imminente e paura di sentirmi male alla improvviso. Ho forti dolori muscol [continua...]
     
  • Cambio cura con zarelis
    Psichiatria - 07/05/2014 - buongiorno dottori. vorrei chiedervi un consulto. dopo 7 anni che assumo paroxetina,40 mg al giorno,e dopo circa 2 anni che ho avuto una ricaduta,venerdi scorso sono andato dallo psichiatra nuovo.il quale mi ha prescritto dopo un lungo consulto lo zarelis da 75mg. Al momento assumo 1/2 compressa di paroxetina al mattino.e uno zarelis da 37.5 piu una paroxetina alla sera x 4 giorni poi passo a u [continua...]
     
  • Sonnolenza e confusione
    Psichiatria - 08/01/2014 - Buon giorno gentili dottori... sono di nuovo qui per chiedere un parere vostro inerente la mia storia... Da oramai un anno mi é stato diagnosticato un disturbo d ansia che sto curando da febbraio 2013... il mio problema è scoppiato in dicembre 2012 sove ho avuto due settimane di totale confusione e derealizazzione..... sto assumendo oramai da sei mesi zarelis 150 mg... da oramai tre mesi non h [continua...]
     
  • Effetti indesiderati
    Psichiatria - 20/12/2013 - gentili dottori, vi scrivo per un vostro parere a quanto mi sta accadendo ora. Qualche mese fa inizai una terapia per i disturbi d'ansia (disturbo ossessivo compulsivo) seguito da uno specialista. Ho affrontato una terapia farmacologica per curare la somatizzazione e a base di antridepressivi per avere una spinta maggiore nell affrontare il mio disturbo. La terapia è riuscita brillantemente perc [continua...]
     


  Il termine Zarelis è stato visto 14742 volte.
 

Specialisti in Psichiatria:


Trova il tuo Psichiatra »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,19        © 2000-2016 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy