Abolito il divieto di Eterologa, meglio tardi che mai

Dr. Giulio BiagiottiData pubblicazione: 09 aprile 2014

Ci sono voluti 10 anni per capire che la legge 40/2004 sulla fecondazione era incostituzionale.

Meglio tardi che mai.

Quello che però fa un poco, come dire, rimanere perplessi è l’affermazione di un ministro della repubblica, riportata dai giornali: “Una legge svuotata, ora da ripensare” .

 

Caro Ministro, l’unico risultato che la legge ha ottenuto in dieci anni di divieto dell’eterologa è stato di ingrassare i Centri all’estero costringendo migliaia di coppie a fare fuori, e a costi ben più alti, cose che avrebbero potuto fare sotto casa e, se permette, probabilmente meglio. Sono fatti, questi, non chiacchiere.

Costoro dovrebbero chiedervi i danni morali e materiali.

Un invito, invece, a coloro i quali “ripenseranno la legge”: ricordatevi di collegare il cervello con la realtà e magari, la prossima volta che un gruppo di tecnici (mica scienziati) scrive al Presidente della Repubblica pregandolo di non firmare una legge come quella fatevi venire il dubbio che il collegamento del cervello con la realtà sia aperto e attivo.

 

Autore

giuliobiagiotti
Dr. Giulio Biagiotti Andrologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1984 presso Università di Perugia.
Iscritto all'Ordine dei Medici di Perugia tesserino n° 4114.

3 commenti

#1
Dr. Giovanni Beretta
Dr. Giovanni Beretta

Caro Giulio,

le tue considerazioni su questa legge assurda e punitiva, soprattutto per le coppie che avevano problemi ad avere un figlio, sono tutte da condividere; speriamo che il ripensare a questa legge non voglia dire riproporla, a questo punto sarebbe bene azzerare tutto e ripartire da capo dando un occhio soprattutto a tutti i paesi europei che, in modo corretto e non ideologico, hanno già legiferato su questa complessa tematica.

Un caro saluto.

#2
Dr. Giulio Biagiotti
Dr. Giulio Biagiotti

se facessero una class action e gli facessero pagare i danni sarebbe solo semplice giustizia.....

#3
Dr. Giovanni Beretta
Dr. Giovanni Beretta

Certo questo è un passo che dalle coppie interessate, almeno quelle da me conosciute, non escluderei...

Commenti degli utenti: aperti!
Commenti dei professionisti: aperti!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Guarda anche fecondazione 

Vuoi ricevere aggiornamenti in Andrologia?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa

Contenuti correlati