Nuove linee guida nella Procreazione Medicalmente Assistita con gameti donati

Dr. Giovanni BerettaData pubblicazione: 16 luglio 2015

Sono state in questi giorni pubblicate sulla “Gazzetta Ufficiale le nuove linee guida in tema di Procreazione Medicalmente Assistita, aggiornando così quelle precedenti del 2008, sulla base anche delle sentenze della Corte Costituzionale n.151/2009 e n.162/2014, le quali hanno eliminato sia l’assurdità del numero massimo di tre embrioni da trasferire in un unico e contemporaneo impianto sia il divieto di fecondazione eterologa.

Su questo fronte le linee guida attuali danno indicazioni cliniche precise prevedendo anche la “doppia donazione” cioè quando entrambi i componenti della coppia richiedente devono ricevere la donazione dei rispettivi gameti maschili e femminili.

Viene normata anche la possibilità dell’“egg sharing” e dello “sperm sharing”, cioè uno dei due componenti della coppia ricevente può a sua volta essere anche un donatore di gameti per altre coppie che non ne hanno.

Alle coppie che accedono alla donazione infine non è consentita la scelta delle caratteristiche fenotipiche del donatore e questo per escludere non positive ed illegittime selezioni di tipo eugenetico.

 

Fonte:

Altre informazioni:

 

Autore

giovanniberetta
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1977 presso Università di Milano.
Iscritto all'Ordine dei Medici di Firenze tesserino n° 12069.

0 commenti

Commenti degli utenti: aperti!
Commenti dei professionisti: aperti!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Guarda anche pma 

Vuoi ricevere aggiornamenti in Andrologia?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio

Contenuti correlati