Quando la terapia con FSH non funziona. Forse è un problema dei recettori

Dr. Andrea MilitelloData pubblicazione: 29 novembre 2020

Infertilità maschile

 

La spermatogenesi dipende dalla stimolazione da parte dell'ormone follicolo-stimolante (FSH) che si lega ai recettori FSH (FSHR) sulle cellule di Sertoli testicolari.

Tre polimorfismi a singolo nucleotide (SNP) correlati all'FSH:

  • FSHB ‐211G> T (rs10835638) secrezione FSH
  • FSHR ‐29G> A (rs1394205)   espressione recettore
  • FSHR 2039A> G (rs6166)   sensibilità recettore

influenzano l'azione dell'FSH e sono stati suggeriti per influenzare la funzione testicolare, ma l'evidenza è incerta.

 

FSH

Recentemente uno studio trasversale su 2.020 uomini danesi non selezionati è stato effettuato per valutare la funzione testicolare.

 Le variabili analizzate erano i parametri dello sperma, gli ormoni riproduttivi e le dimensioni del testicolo.

La genotipizzazione è stata eseguita mediante PCR quantitativa allele-specifica competitiva.

 Le differenze nelle frequenze genotipiche sono state testate con il test del chi-quadrato e le associazioni tra genotipi e risultati sono state valutate mediante regressioni lineari multivariate.

 

Gli SNP hanno influenzato l'FSH sierico.

 I portatori della variante che influenza la secrezione di FSH (FSHB ‐211G> T) avevano livelli di FSH più bassi mentre i portatori di varianti che influenzano l'espressione del recettore (FSHR ‐29G> A) e la sensibilità del recettore (FSHR 2039A> G) avevano livelli di FSH più elevati.

 

Recettori FSH

I portatori di FSHB ‐211G> T avevano un rapporto testosterone libero / LH calcolato più basso.

Sebbene sia FSHB ‐211G> T che FSHR 2039A> G fossero associati a testicoli di dimensioni inferiori, non è stata rilevata alcuna chiara associazione in relazione a nessun parametro seminale, ad eccezione di un numero totale inferiore di spermatozoi morfologicamente normali nei portatori eterozigoti di FSHB ‐211G> T

 

Che cosa ne deduciamo?

I polimorfismi studiati hanno solo un'influenza modulante minore sulle dimensioni e sulla funzione dei testicoli negli uomini sani.

Gli autori hannorilevato sottili effetti dei tre SNP sui livelli di FSH, ma anche effetti di FSHB ‐211G> T sul rapporto Testosterone libero / LH calcolato, compatibile con la funzione alterata delle cellule di Leydig.

 Pertanto, il ruolo di questi polimorfismi legati all'FSH è complesso e modesto negli uomini con funzione testicolare normale, ma la possibile importanza dei polimorfismi dell'FSH negli uomini con funzione testicolare compromessa dovrebbe essere valutata in studi futuri in modo più dettagliato.

Gonadotropine

 

Teniamo quindi conto anche di questa possibilità nell’uomo infertile con ipogonadismo secondario quando la terapia con FSH sintetico potrebbe non dare gli aspettati risultati, nel senso che se la serratura è difettosa anche una buona chiave potrebbe non aprire.

Autore

andrea.militello
Dr. Andrea Militello Urologo, Andrologo, Sessuologo, Patologo della riproduzione

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1991 presso Università La Sapienza di Roma.
Iscritto all'Ordine dei Medici di Roma tesserino n° 43740.

0 commenti

Commenti degli utenti: aperti!
Commenti dei professionisti: aperti!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Guarda anche infertilita-maschile 

Vuoi ricevere aggiornamenti in Andrologia?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.

Contenuti correlati