La Depressione in pazienti con Tiroidite Cronica Autoimmune eutiroidei

Dr. Sergio Di MartinoData pubblicazione: 10 giugno 2012Ultimo aggiornamento: 09 febbraio 2015

La Depressione e la Tiroidite Cronica Autoimmune (TCA), sono problematiche di frequente riscontro.

E' altresi' noto, come condizioni depressive possano essere associate a situazioni di alterata funzionalita' tiroidea.

Nel numero di Maggio 2012 di Endocr.J., Kirim S. e coll. hanno presentato i risultati di uno studio condotto su 201 soggetti, divisi in 107 sani e 94 con TCA in eutiroidismo.

Tutti i soggetti sono stati valutati con l'Hamilton Depression Rating Scale (HDRS). Lo score HDRS e' risultato piu' alto nei pazienti con TCA, rispetto ai soggetti sani.

Sulla scorta di tali dati, gli autori suggeriscono una possibile associazione tra Depressione e TCA, anche in condizioni di eutiroidismo.

Viene quindi ipotizzato, che  i pazienti affetti da TCA, avrebbero un aumentato rischio di problematiche depressive.

Sono, in ogni caso, necessarie conferme da ulteriori studi, anche per le possibili cause di tale associazione.

Fonte:https://www.jstage.jst.go.jp/article/endocrj/advpub/0/advpub_EJ12-0035/_article

Autore

s.dimartino
Dr. Sergio Di Martino Endocrinologo, Diabetologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1989 presso Universita' di Napoli.
Iscritto all'Ordine dei Medici di Napoli tesserino n° 24598.

0 commenti

Commenti degli utenti: aperti!
Commenti dei professionisti: aperti!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Guarda anche tiroide 

Vuoi ricevere aggiornamenti in Endocrinologia?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio

Contenuti correlati